NEL POSTICIPO DI “SAN SIRO” LA JUVE SORPASSA L’INTER ED È PRIMA

VINCE L’ATALANTA, PAREGGIANO NAPOLI, ROMA E LAZIO, MENTRE RISALE LA FIORENTINA

7_10_2019__CALCIO_SERIE_A.jpg

La settima giornata del campionato di serie A si apre con l’anticipo tra Spal e Parma terminato con la vittoria dei padroni di casa per 1-0 grazie alla rete di Petagna nel primo tempo. A metà ripresa la Spal resta in dieci per l’espulsione di Strefezza.

Vince in casa anche il Verona che batte una brutta ed irriconoscibile Sampdoria (ora all’ultimo posto) 2-0 in virtù delle reti, una per tempo, di Kumbulla e Murru (autogol).

Perde anche l’altra squadra ligure - il Genoa - in casa contro il Milan 1-2. Al gol del genoano Schone rispondono Hernandez e Kessie (c.d.r.) per i rossoneri. In pieno recupero Schone fallisce un calcio di rigore per i padroni di casa. Da segnalare le quattro espulsioni, due per parte, di Saponara (dalla panchina) e Biraschi per il Genoa e di Castillejo (dalla panchina) e Calabria per il Milan.

cms_14457/2_Montella_adnkronos.jpg

Conquista la terza vittoria consecutiva la ritrovata Fiorentina che al “Franchi” batte l’Udinese 1-0 grazie alla rete di Milenkovic nella ripresa.

Vince anche l’Atalanta di Gasperini che in casa batte il Lecce 3-1. Dopo le reti di Zapata, Gomez e Gosens arriva il gol della bandiera leccese con Lucioni.

Finisce in parità (2-2), invece, la gara tra Bologna e Lazio. Le reti tutte nel primo tempo con i biancocelesti che rimontano ben due volte con Immobile (doppietta) le reti di Krejci e Palacio. Nella ripresa le due squadre giocano in dieci per l’espulsione di Leiva (L) e Medel (B) e nel finale la Lazio sbaglia un calcio di rigore con Correa.

Terminano in parità anche Torino-Napoli bloccata sullo 0-0 e Roma-Cagliari terminata 1-1 con le reti, entrambe nel primo tempo, di Joao Pedro (c.d.r.) per i sardi e di Ceppitelli (autogol) per il pareggio giallorosso.

Nel posticipo serale, infine, la Juventus si aggiudica il “derby d’Italia” 2-1 e guadagna il primo posto scavalcando in classifica proprio l’Inter. La gara, giocata su ritmi alti soprattutto nel primo tempo, viene sbloccata dalla Juventus con Dybala. Martinez (c.d.r), sempre nel primo tempo, pareggia momentaneamente per i nerazzurri, ma nel finale di gara Higuain segna la rete del definitivo vantaggio.

(Foto da adnkronos.com - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su