Monica Pignataro e il suo viaggio nel concorso “MISS MAMMA ITALIANA”

L’intervista

Monica_Pignataro_MISS_MAMMA_ITALIANA.jpg

cms_5902/intervista_E_MAROTTA.jpg

Monica Pignataro, campana doc, bellezza intensa, Miss e mamma. Una grande passione per il canto e per l’intrattenimento. Torniamo al 2013. Vieni proclamata la mamma più bella d’ITALIA.

Si. L’anno 2013 vinco la fascia nazionale del concorso “Miss Mamma Italiana”. Da lì ho iniziato il mio percorso artistico. Ma dal concorso non sono mai andata via. Ad oggi sono referente Campana della kermesse e presentatrice delle varie serate che accompagneranno le mamme partecipanti alla finale.

Entriamo più nel dettaglio del Concorso “miss mamma italiana”. Lo hai vinto, presentato, sei referente campana. Chi più di te può raccontarlo…

È un concorso che amo particolarmente. Perché dà la possibilità ad una mamma di sentirsi ancora valorizzata per la sua bellezza. Ma non solo. Ci sono prove d’abilità che spaziano dal canto e ballo fino al cambio di un pannolino o al saper stirare una camicia. Viene valutata la completezza di una Mamma che deve saper fare tutto senza rinunciare alla propria bellezza. Questo è l’importante messaggio che cerca di portare avanti il Concorso ed io nel mio piccolo contribuisco a promuoverlo sui territori. Le mamme che incontro sono felici di partecipare e il loro sorriso per me è la ricompensa più bella per un lavoro ben fatto.

Quali sono i requisiti per partecipare?

L’unico requisito per partecipare è quello di essere mamma e residente in Italia. Miss mamma italiana è un concorso nazionale di bellezza e simpatia suddiviso in due categorie. Una categoria è dedicata a tutte le mamme di età compresa tra i 25 anni e i 45 anni. La prima classificata conquisterà la fascia ‘Mamma più bella d’Italia’. Poi c’è una seconda categoria per le mamma che vanno dai 46 anni ai 55 anni. Per loro è prevista la fascia Gold

cms_5902/foto_2.jpgCome funzionano i meccanismi di selezione delle mamme in gara?

Ad oggi mi occupo di organizzare nonché di presentare le selezioni che si tengono durante l’anno in Campania per poi portare le pre-finaliste a fine giugno alle fasi finali. Quest’anno si terranno a Folgaria in provincia di Trento da Giovedì 22 a Sabato 24 Giugno per quel che concerne le pre-finali mentre la finalissima sarà il 25 Giugno. Per il quarto anno presenterò le serate con il patron della kermesse Paolo Teti e Daniela Bresciani. L’emozione è davvero tanta.

Dopo la fascia di “Miss mamma 2013” non ti sei più fermata. Oltre all’indiscussa bellezza espressa, il mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento ti ha vista protagonista in vari ambiti artistici. In quali ti sei trovata meglio?

Ho seguito la mia passione per il canto, infatti sono ospite fissa in qualità di cantante per alcune emittenti regionali come “ITALIAMIA”.Oltre al canto mi dedico alla conduzione. Sono varie le esperienze fatte dal 2013 ad oggi. Programmi di talk show, programmi sportivi come quello che sto conducendo insieme al giornalista Francesco Manno su RTN. E poi “NONNA SUPER CHEF” accanto al noto presentatore Alessandro Di Pietro.

Un percorso artistico costellato da molti successi. Tutto questo ti ha cambiato la vita?

La mia vita è cambiata, ma in meglio ovviamente. Il relativo successo e la notorietà non possono certamente stravolgere il mio ruolo di madre. Essere madre ha priorità su tutto e ti fa stare con i piedi per terra. Il mio lavoro di cantante e di conduttrice invece è un completamento della Monica che ama coltivare le proprie passioni. Tutte queste esperienze artistiche mi fanno sentire apprezzata. Il rapporto col pubblico è sincero e carico di forti emozioni.

Grazie per il viaggio emozionante che ci hai regalato. Ti auguro ancora grandi successi sui palchi in giro per l’Italia ed in TV.

È stato un grande piacere. Metterò sempre tutta la passione e tutto il cuore per coinvolgere e divertire il mio pubblico. Senza mai trascurare il rapporto con i miei figli. Si è madri per sempre mentre lo spettacolo è un mondo che mi rende felice. Entrambi mi hanno reso più forte e più consapevole nell’affrontare gioie e dolori che la vita quotidianamente ci regala. La cosa che più conta è che adesso sono felice.

Enrico Marotta

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App