Mef: "Fantasiose interpretazioni su utilizzo risorse Covid"(Altre News)

Tridico: "Al 31 maggio 25mila persone non hanno ricevuto Cig" - Spazio, l’italiana e-Geos alla guida team industriale europeo

ECONOMIA_22_6_20.jpg

Mef: "Fantasiose interpretazioni su utilizzo risorse Covid"

cms_17992/mef_fg.jpg

Sono ’’assolutamente fantasiose e prive di fondamento’’ le interpretazioni sull’utilizzo discrezionale delle risorse per le misure contro l’emergenza Covid, riportate da alcune testa giornalistiche. Lo afferma il ministero dell’Economia, spiegando in una nota che si fa riferimento in particolare alla norma presente nel decreto legge 52 del 16 giugno 2020, nel decreto legge 18 del 17 marzo, e il decreto 34 del 19 maggio. La misura consente, a seguito di apposito monitoraggio effettuato in tempo reale, di utilizzare ’’eventuali risparmi collegati ad una sovrastima delle spese relative ad una certa misura’’ a copertura di ’’eventuali sottostime di altre misure già previste dai decreti legge messi in campo dal Governo per fronteggiare l’emergenza covid’’.

’’Un meccanismo di vasi comunicanti, già utilizzato in precedenza, che favorisce l’erogazione in continuità delle risorse a favore delle categorie interessate ed è volto a rendere più veloci e efficienti le procedure di spesa’’, sottolinea il Mef. ’’E’ facilmente intuibile, quindi, come il decreto legge 52 non assegni alcun ’superpotere’ al ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, e non consenta in nessun caso l’adozione di scelte discrezionali’’.

’’Le variazioni di spesa rispetto alle stime iniziali non sono infatti discrezionali ma -si spiega nella nota- collegate all’effettivo andamento delle uscite legate alle diverse misure approvate. Misure che non possono in alcun modo essere modificate rispetto a quanto stabilito dalla legge’’.

Tridico: "Al 31 maggio 25mila persone non hanno ricevuto Cig"

cms_17992/tridico5_fg.jpg

’’Lo sforzo che l’Inps ha fatto e messo in campo in questi mesi è stato straordinario, enorme, e per questo ringrazio tutti i dipendenti dell’Istituto’’. Così il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, intervenendo a ’Mezz’ora in più’ su Rai3.’ ’Ci sono persone che in questi giorni stanno lavorando dalla mattina alla sera - dice Tridico - L’Inps ha dimostrato di essere il cuore centrale del welfare, dello stato sociale degli italiani’’.

Tridico spiega che ’’coloro che non hanno ricevuto la cassa integrazione, almeno una prestazione, sono 25.000 persone al 31 di maggio. Sono posizioni che noi stiamo valutando, perché sono anche difficili, sono errate, sono da valutare’’. Mentre il numero 134.000 si riferisce ’’prevalentemente a persone che hanno mandato le domande di cassa integrazione a giugno’’, spiega il presidente dell’Inps ricordando che il mese di giugno è ancora in corso.

Spazio, l’italiana e-Geos alla guida team industriale europeo

cms_17992/Peoneer.jpg

(Andreana d’Aquino)- Sarà l’italiana e-Geos a guidare un team industriale europeo per sviluppare una innovativa piattaforma per gestire dati di Osservazione della Terra. La società, costituita dalla controllata di Leonardo, Telespazio (80%), e dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%), ha infatti annunciato di essersi aggiudicata un contratto dalla Commissione Europea nell’ambito dell’European Defence Industrial Development Programme dell’Unione Europea. e-Geos si è aggiudicata la posizione con il progetto Peoneer- Persistent Earth Observation for Actionable Intelligence Surveillance and Reconnaissance. Alla guida del team industriale di aziende europee, e-Geos svilupperà una piattaforma software di Intelligence, Surveillance e Reconnaissance (Isr) in grado di migliorare e velocizzare i processi decisionali attraverso l’utilizzo di dati da satelliti con altre fonti, e l’utilizzo di tecnologie di intelligenza artificiale per l’elaborazione automatizzata in tempo reale delle informazioni.

Con questo passo, Leonardo, attraverso e-Geos, consolida la sua leadership nel settore della geoinformazione, contribuendo al rafforzamento della competitività dell’Europa. e-Geos spiega che "la piattaforma supporterà i Ministeri della Difesa per lo svolgimento delle attività di intelligence, attraverso l’estrazione e riconoscimento automatico delle informazioni utilizzando tecniche di intelligenza artificiale, per applicazioni terrestri e marittime".

La joint venture guiderà un consorzio industriale formato da Airbus Defence and Space ed Earthcube (Francia); Hisdesat Servicios Estrategicos e Atem Nuevas Tecnologias (Spagna); Terma Group (Danimarca), Elsis (Lituania); Spacemetric (Svezia); Tovek, spol. s r.o (Repubblica Ceca; DefSecIntel Solutions (Estonia). "Questo importante riconoscimento da parte della Commissione Europea costituisce per e-Geos un passo decisivo nel posizionamento della società nel settore Defence and Intelligence" sottolinea Paolo Minciacchi, amministratore delegato di e-Geos e responsabile della Linea di Business Geoinformazione di Telespazio che ringrazia "il Ministero della Difesa italiano per tutto il supporto offerto in questi mesi".

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App