La tutela dei bambini vittime di abusi e violenze

La_tutela_dei_bambini_vittime_di_abusi_e_violenze.jpg

Dal 25 aprile al 6 maggio si è parlato della Giornata di sensibilizzazione, solidarietà e condivisione con i bambini vittime di pedofilia, abusi e violenze. Il nostro Presidente Sergio Mattarella ha espresso il suo più vivo apprezzamento per l’impegno di Meter onlus accanto ai bambini più vulnerabili e indifesi: “Bisogna combattere la piaga delle nuove schiavitù, che deve coinvolgere le istituzioni e l’intera società”. È doveroso per tutti impegnarsi al fine di tutelare l’infanzia e l’adolescenza, per arginare la drammaticità di un fenomeno inconcepibile. “Un impegno che aiuti la società a non cedere alla rassegnazione e al silenzio; un impegno che scuota la coscienza di ogni singolo individuo di fronte a tali comportamenti deviati e aberranti, che costituiscono un vero e proprio crimine contro l’umanità intera” riferisce don Fortunato Di Noto, fondatore di Meter onlus e parroco siciliano che insieme alle vittime di abuso, ai giovani e alle famiglie ideò questa giornata 22 anni fa.

cms_9161/2.jpg

La Giornata dei bambini vittime della violenza e dello sfruttamento sessuale, come aggiunge il sacerdote siciliano, “serve per incoraggiare e per incoraggiarsi a perseverare con tenacia nell’azione in favore dei piccoli, dei deboli e degli indifesi: i bambini. È inconcepibile ed impensabile dover insistere nell’azione per difendere i piccoli innocenti: invero, tali violenze indescrivibili non dovrebbero esistere. Tuttavia accadono. Abusi e violenze che spesso si tende a giustificare in nome di un’atavica rassegnazione: sono sempre accaduti e accadranno sempre. L’impegno di quanti si prodigano per migliorare la condizione dell’infanzia e della adolescenza deve allora continuare indefettibile e senza sosta”.

cms_9161/3.jpg

In 32 Diocesi italiane coinvolte si sono promosse iniziative, momenti commemorativi e di sensibilizzazione per non dimenticare, per continuare a combattere contro ogni forma di abuso e violenza sui minori. In piazza San Pietro, in occasione del Regina Coeli, recitato da Papa Francesco domenica 6 maggio, si è celebrata questa Giornata con una preghiera: “Donaci, o Signore, di servire sempre la promozione dell’amore e del rispetto per i piccoli, tuoi prediletti, e suscita servitori amorevoli e responsabili che impediscano gli abusi nella Chiesa e nella Società”.

Ester Lucchese

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App