La fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati in Europa

Bruciati 107 miliardi di euro in 8 esercizi

La_fabbricazione_di_coke_e_prodotti_petroliferi_raffinati_in_Europa.jpg

L’Eurostat calcola l’andamento del valore della produzione nell’industria del Coke e dei prodotti petroliferi raffinati in Europa. I valori sono espressi in milioni di euro. I dati possono essere analizzati in forma di ranking con riferimento all’esercizio 2016. La Germania è al primo posto per valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati con un valore pari a 75.813,10 milioni di euro, seguita dal Regno Unito con un valore pari a 49.153,20 milioni di euro e dalla Francia con un valore pari a 32.094,0 milioni di euro. Agli ultimi posti della classifica vi sono Ungheria con un valore pari a 5231,9 milioni di euro, seguita da Bosnia ed Herzegovina con un valore pari a 467,3 milioni di euro e l’Islanda di 0,4 milioni di euro.

cms_14050/1.jpg

Di seguito si analizzano i dati relativamente alla Germania, al Regno Unito e Francia.

cms_14050/2.jpg

Germania. Il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati in Germania è diminuito nel periodo tra il 2008 ed il 2018. Nel 2008 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi in Germania è diminuito da un valore pari a 108.866,9 milioni di euro fino ad un valore pari a 81.382,10 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 27.50480 milioni di euro pari ad una riduzione di 25,26%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è cresciuto da un valore pari a 81.382,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 94.473,3 milioni di euro ovvero una crescita pari a 13.091,20 milioni di euro pari ad una crescita di 16,09%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 il valore dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è cresciuto da un valore pari a 94.473,30 milioni di euro fino ad un valore pari a 108.477,20 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 14.003,9 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 14,82%. Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è cresciuto da un valore pari a 108.477,2 milioni di euro fino ad un valore pari a 116.060,70 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 7.583,50 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 6,99%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è passato da un valore pari a 116.060,70 milioni di euro fino ad un valore pari a 109.215,70 milioni di euro ovvero una riduzione di 6.845,00 ovvero pari ad una riduzione di 5,90%. Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è diminuito da un valore pari a 109.215,70 milioni di euro fino ad una variazione di 100.699,40 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di -8.516,30 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di -7,80%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è diminuito da un valore pari a 100.699,4 milioni di euro fino ad un valore pari a 81.261,10 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 19.438,30 milioni di euro pari ad una riduzione di 19,30%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è diminuito da un valore pari a 81.261,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 75.813,10 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 5.448,00 milioni di euro pari ad una riduzione di 6.,70%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è diminuito di un valore pari a 33.073,8 milioni di euro pari ad una riduzione di 30,37%.

cms_14050/3.jpg

Regno Unito. Il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati in Regno Unito è diminuito nel periodo tra il 2008 ed il 2016. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2009 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è diminuito da un valore pari a 49.969,70 milioni di euro fino ad un valore pari a 35.471,20 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 14.498,50 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 29,01%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è cresciuto da un valore pari a 35.471,2 milioni di euro fino ad un valore di 45.370,8 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 9.899,6 milioni di euro pari ad una crescita di 27,91%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è cresciuto da un valore pari a 45.370,8 milioni di euro fino ad un valore di 50.935,1 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 5.564,3 milioni di euro pari ad un valore di 12,26%. Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è cresciuto da un valore pari a 50.935,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 66.636,80 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 15.701,7 milioni di euro pari ad una crescita di 30,83%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è diminuito da un valore pari a 66.636,8 milioni di euro fino ad un valore pari a 58.554,20 milioni di euro ovvero una riduzione di 8.082 milioni di euro pari ad una riduzione di 12,13%. Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi è diminuito da un valore pari a 58.554,20 milioni di euro fino ad un valore pari a 58.554,20 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di -8.082,60 milioni di euro ovvero pari a -12,13%. Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione del coke e dei prodotti petroliferi nel Regno Unito è diminuito da un valore pari a 58.554,20 milioni di euro fino ad un valore pari a 51.882,9 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 6.671,30 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 11,30%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi nel Regno Unito è diminuito da un valore pari a 51.882,9 milioni di euro fino ad un valore pari a 39.861,20 milioni di euro pari ad una riduzione di 12.021,7 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 23,17%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione nel Regno Unito nell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è cresciuto da un valore pari a 39.861,20 milioni di euro fino ad un valore pari a 49.153,20 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 9.292,0 milioni di euro pari ad una crescita di 23,31%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione nell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati nel Regno Unito è diminuito di un valore pari a 816,50 milioni di euro pari ad una riduzione di -1,63%.

cms_14050/4.jpg

Francia. Il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è diminuito nel periodo tra il 2008 ed il 2016. Nel 2008 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è stato pari a 66.683,40 milioni di euro ed è diminuito di un valore pari a 19,890,9 milioni di euro ovvero pari a -29,83% fino ad un valore pari a 46.792,50 milioni di euro. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è cresciuto da un valore pari a 46.792,50 milioni di euro fino ad un valore di 59.326,50 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 12.534,0 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 26,79%. I dati relativi al 2011 sono mancanti. Nel 2012 il valore della produzione dell’industria francese del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è stato pari ad un valore pari a 69.484,4 milioni di euro. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è diminuito da un valore pari a 69.484,40 milioni di euro fino ad un valore pari a 52.430,10 milioni di euro ovvero pari a -17.054,30 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 24,54%. Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è diminuito da un valore pari a 52.430,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 44.646,50 milioni di euro ovvero pari a 7.785,60 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 14,85%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è diminuito da un valore pari a 44.646,50 milioni di euro fino ad un valore pari a 36.728,20 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 7.916,30 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 17,73%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione industriale del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è diminuito da un valore di 36.728,20 milioni di euro fino ad un valore pari a 32.094,0 milioni di euro ovvero pari aduna riduzione di 4.634,20 milioni di euro pari ad una riduzione del 12,62%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati ovvero una riduzione di 34.589,40 milioni di euro pari a -51,87%.

cms_14050/5.jpg

Conclusioni. Il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è diminuito in Europa nel periodo considerato. In modo particolare nel mercato considerato non vi sono winners. I paesi sono tutti losers, ovvero dei paesi che hanno visto ridurre il valore della produzione dell’industria del coke e dei prodotti petroliferi raffinati nel periodo tra il 2008 ed il 2016.

cms_14050/6.jpg

I paesi che hanno visto ridurre il valore della produzione del coke e dei prodotti petroliferi raffinati in misura determinati sono l’Italia con un valore pari a 17.760 milioni di euro, la Germania con un valore pari a -33.074 milioni di euro e la Francia con un valore pari a -34.589 milioni di euro. In modo particolare la riduzione del valore della produzione del coke e dei prodotti petroliferi raffinati è chiaramente in linea con le necessità di orientamento dell’economia in una dimensione green e sostenibile. Pertanto, anche se nel periodo considerato sono stati persi quasi 100 miliardi di euro, la riduzione del valore del settore è un elemento che va nel senso della trasformazione dell’economia industriale europea in una dimensione ambientalista, come richiesto dai trattati internazionali e dalla responsabilità della governance politico-economica.

Angelo Leogrande

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su