LE CAUSE DELL’ACNE E COME COMBATTERLA CON RIMEDI NATURALI

ACNE_E_COME_COMBATTERLA_CON_RIMEDI_NATURALI.jpg

L’insorgenza dell’acne è causata da vari fattori che possono essere stress, cambiamenti ormonali, alimentazione, ma anche in seguito all’assunzione di alcune tipologie di farmaci, solitamente la sua comparsa nella zona mentoniera può essere dovuta a problemi di tipo ormonale. Nella maggior parte dei casi però l’origine è patologica ed è legata a momenti della vita passeggeri o ad impatti ambientali. Nell’adolescenza durante la fase del cambiamento ormonale il testosterone nei ragazzi e il progesterone nelle ragazze possono determinarne la sua comparsa, ma anche una semplice depilazione fatta in modo troppo energico può causare un’infiammazione sulla pelle dando origine al problema. Il consiglio è sempre quello di utilizzare prodotti cosmetici di buona qualità e saponi non troppi aggressivi per evitare l’insorgenza dei brufoli. Purtroppo gli inestetismi facciali sono quelli che creano più imbarazzo, la comparsa dei brufoli sul viso spesso porta le persone a sentirsi in forte disagio e sempre fuori luogo.

cms_12470/foto_1.jpg

Una maschera viso fatta in casa può risultare molto utile nella correzione delle imperfezioni della pelle come quelle causate dall’acne, gli ingredienti da utilizzare sono tutti naturali, genuini e privi di conservanti, elementi questi ultimi tossici e per nulla amici della pelle e del corpo. Una maschera molto efficace per contrastare l’acne ed evitare cicatrici è la maschera al cetriolo, questo ortaggio è un ingrediente molto utile per contrastare l’acne poiché allevia le infiammazioni del foruncolo donando un effetto fresco alla pelle. Per la preparazione vi servirà un cetriolo e un vasetto di yogurt bianco, il cetriolo non dovrà essere privato della buccia, ma semplicemente lavato sotto acqua corrente, tagliarlo a fettine per poi frullarlo cercando di ottenere un composto fluido. Successivamente mescolate la polpa del cetriolo con lo yogurt bianco per poi andare ad applicarla sul viso con un pennello o con le mani lasciandola agire per almeno quindici minuti, poi risciacquate il tutto con abbondante acqua tiepida aiutandovi con una spugnetta. Un altro rimedio naturale è quello di fare uno scrub con dello zucchero di canna e il succo di un limone, è uno scrub utile per eliminare le cellule morte garantendo così un miglior successo della maschera, naturalmente lo scrub deve essere eseguito prima di applicare la maschera. La combinazione, scrub più maschera è bene eseguirla almeno una volta alla settimana così da riscontrare veloci e buoni risultati.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su