LA TUA FELICITA’, LONTANO DA QUI MA VICINO AL TUO CUORE

LA_TUA_FELICITA__LONTANO_DA_QUI_MA_VICINO_AL_TUO_CUORE.jpg

A volte mi sembra di vivere in una bolla di sapone che ristagna in un mare di inconsapevolezza. Dal mio cerchio sigillato pare tutto così sfavillante, le persone viaggiano nell’abitudine e poi ci sono io, ancora qui e che, nonostante l’impegno quotidiano, ogni tanto mi sento persa in un mondo di tristezza. A quanti è capitato di avere dei momenti di agitazione interiore, in cui il cielo sembra buio come la pece, i colori dell’arcobaleno si trasformano in un grigio opaco e il nulla diventa tempesta? Ti dicono che non ci vuole molto, che devi avere pazienza, che i nodi vengono al pettine, che finisce sempre bene. Eppure tu senti di essere chiusa/o in una stanza di paure che fatichi a guardare negli occhi, ben sapendo che sono fragilità stupide e di passaggio. La chiave è nel tuo cuore, sotto il manto di quella meravigliosa forza che mostri con orgoglio sin da piccola/o.

cms_9648/2.jpg

Nessuno crede in te, forse ti considerano strano/a. Tu, invece, imperterrita/o, hai cieca fiducia in te stessa/o anche quando il mondo ti si butta addosso con crudeltà. Vorrebbero vederti crollare sotto i tuoi sogni, morire di impotenza, cadere nel baratro della infelicità. Ormai ne hai prese tante, sei consapevole delle tue capacità e, soprattutto, dell’incuranza degli altri nei tuoi confronti. Piccolo fiore fragile, hai solo bisogno di volare via da chi preferisce strisciare per terra anziché elevarsi. La tua anima grida alla felicità, s’aspetta campane di gioia e non s’accontenta del nulla. E’ vero, potrebbero armarsi di gentilezza anziché di cattiveria. E’ una vita che sopporti un caos immotivato in un dolore senza filtri. Sei satura/o di chi ti circonda, della pochezza di una mediocrità scadente e costante. Aspiri a qualcosa di meglio, sicuramente diverso. La tua croce richiede una pazienza infinita mentre tu muori di voglia di fare. Però resisti perché sai che, prima o poi, giungerà il tuo momento. Tranquilla/o, non c’è nulla di cui preoccuparsi, conviene solo andare avanti. Sii sincera/o, determinata/o e tenace. Il resto arriverà e quella bolla diventerà oro per te: sarà la tua interiorità, cioè quel luogo magico in cui sentirti a tuo agio e viaggiare nel mondo.

Alessia Gerletti

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su