LA PREGHIERA COME ABBRACCIO VIRTUALE

Papa Francesco invoca il rosario per sconfiggere il virus

la_preghiera.jpg

In questi giorni difficili, dove tutta l’Italia è barricata dentro casa per il Coronavirus, la preghiera e la riflessione sono un antidoto fondamentale per mantenere la lucidità e la fiducia nei momenti drammatici. Come ben sappiamo pregare è prettamente legato alla sfera della fede, ma mai come in queste ore, questo atto tipicamente religioso ha un ruolo significativo anche per chi si professa non praticante o ateo. Sull’onda dell’elevata partecipazione della settimana scorsa, la chiesa cattolica oggi organizza una preghiera collettiva con il Pontefice, mandando in diretta tv la recita del Santo Rosario nel giorno dell’annunciazione. Un significato importante data l’alta considerazione della festa mariana. Il Pontefice con tutto il clero, esorta il popolo ad affidarsi nelle mani di Maria, madre di Dio e madre di ogni uomo. L’annunciazione non solo simboleggia la svolta del cristianesimo ma riflette la vera essenza di essere figli di Dio. Tutto questo ci porta a riflettere su noi stessi e sul prossimo rivalutando l’aspetto più alto dello stare insieme.

cms_16714/2_1585114972.jpg

Pertanto, l’intento di Francesco è quello di riportare stabilità e fiducia nel Signore e nel prossimo. Non a caso la sua iniziativa è stata ben colta visti i numeri di quella precedente. Ben quattro milioni si sono uniti in preghiera per scongiurare il peggio e, soprattutto, per il bene comune. Numeri importanti che rappresentano una svolta in positivo per un evento di preghiera. Questo modo di interagire di Bergoglio, rappresenta una nuova forma di abbraccio virtuale, rivolto anche ai non credenti. Parole o analisi di ogni tipo non servono in questo momento, ma solo silenzio e spiritualità. La preghiera è un’arma importante per restituire serenità, ma nello stesso tempo è una lode a Dio affinché sconfigga questo mostro invisibile. Oggi, credenti e non credenti si uniranno, perché a splendere, nonostante tutto, è la carità cristiana. Appuntamento alle ore 12 per la recita del Padre nostro e alle 21 per la preghiera del Rosario trasmessa su Tv2000 e InBluRadio

Giuseppe Capano

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App