L’industria delle bevande in Europa

Nel 2016 ha prodotto 293 miliardi di euro

L_industria_delle_bevande_in_Europa.jpg

L’Eurostat calcola il valore della produzione dell’industria delle bevande. I dati sono in milioni di euro. Il riferimento è al 2016. Le statistiche possono essere organizzate in forma di ranking. La Francia è al primo posto nel 2016 per produzione di bevande in milioni di euro con un ammontare pari a 29.447,10, seguita dalla Germania con un ammontare pari a 21.146,7 milioni di euro e dall’Italia con un valore pari a 19.721,2 milioni di euro. Ungheria, Grecia e Svezia sono a metà classifica con un valore rispettivamente pari a 1.879,8, 1.858,6 e 1.747,10 milioni di euro. Chiudono la classifica il Lussemburgo con un valore pari a 173,10 milioni di euro, Cipro con un ammontare pari a 114,3 milioni di euro e Malta con un valore pari a 94,3 milioni di euro.

cms_14072/1.jpg

Figura 1. Valore della produzione dell’industria delle bevande in Europa. Valori in milioni di euro. Fonte: Eurostat.

I dati relativi a Francia, Italia e Germania sono analizzati di seguito.

Francia. Il valore della produzione dell’industria delle bevande in Francia è cresciuto nel periodo tra il 2008 ed il 2016. Nel passaggio tra il 2008 e 2009 il valore della produzione industriale di bevande in Francia è diminuito da un valore pari a 24.693,90 milioni di euro fino ad valore pari a 23.431,80 milioni di euro ovvero una riduzione pari a 1.262,10 milioni di euro pari ad un valore di -5,11%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 valore della produzione industriale di bevande in Francia è aumentato da un valore pari a 23.431,80 milioni di euro fino a valore pari a 23.584,20 milioni di euro ovvero una pari a 152,40 milioni di euro pari ad un valore di 0,65%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 valore della produzione industriale di bevande in è aumentato da un valore pari a 23.584,20 milioni di euro fino a valore pari a 25.125,70 milioni di euro ovvero una pari a 1.541,50 milioni di euro pari ad un valore di 6,54%. Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione industriale di bevande in Francia è aumentato da un valore pari a 25.125,70 milioni di euro fino ad un valore pari a 26.637,30 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 1.511,60 milioni di euro ovvero pari a una crescita di 6,02%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione di bevande in milioni di euro in Francia è cresciuto da un valore pari a 26.637,30 milioni di euro fino ad un valore pari a 28.117,60 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 1.480,30 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 5,56%.

cms_14072/2.jpg

Figura 2. Andamento del valore della produzione nell’industria delle bevande. Valori in milioni di euro. Fonte: Eurostat 2016.

Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione industriale di bevande in Francia è diminuito da un valore pari a 28.117,60 milioni di euro fino ad un valore pari ad un valore di 27.709,70 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di -407,90 milioni di euro pari ad una riduzione di -1,45%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione industriale francese di bevande è cresciuto da un valore pari a 27.709,70 milioni di euro fino ad un valore pari a 29.934,10 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 2.224,40 milioni di euro pari ad una crescita di 8,03%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione industriale in Francia è diminuito da un valore pari a 29.934,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 29.447,10 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 487 milioni di euro pari ad una variazione di -1,63%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione industriale di bevande è cresciuto in Francia di un valore pari a 4.753,20 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di un valore pari al 19,25%.

cms_14072/3.jpg

Figura 3. Andamento del valore della produzione nel settore dell’industria delle bevande in Europa. Valore in milioni di euro. Fonte: Eurostat.

Italia. La produzione di bevande in Italia è aumentata nel passaggio tra il 2009 ed il 2016. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 valore della produzione industriale di bevande in Italia è aumentato da un valore pari a 14.881,20 milioni di euro fino ad valore pari a 16.406,80 milioni di euro ovvero una pari ad una crescita di 1.165,60 milioni di euro pari ad un valore di 7,83%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 valore della produzione industriale di bevande in Italia è aumentato da un valore pari a 14.881,20 milioni di euro fino a valore pari a 16.406,80 milioni di euro ovvero una pari ad una crescita di 1.165,60 milioni di euro pari ad un valore di 7,83%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 il valore della produzione industriale di bevande in Italia è cresciuto da un valore pari a 16.046,80 milioni di euro fino ad un valore pari a 18.908,30 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 2.861,50 milioni di euro pari ad un valore di 17,83%. Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione di bevande in Italia è diminuito da un valore pari a 18.908,30 milioni di euro fino ad un valore di 17.103,00 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 1.805,30 milioni di euro pari ad una riduzione di 9,55%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione industriale di bevande in Italia è diminuito da un valore pari a 17.103,00 milioni di euro fino ad un valore pari a 17.038,80 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di -64,20 milioni di euro pari ad una riduzione di 0,38%. Nel passaggio ta il 2013 ed il 2014 il valore della produzione industriale di bevande in Italia è cresciuto da un valore pari a 17.038,80 milioni di euro fino ad un valore pari a 17.697,80 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 659 milioni di euro pari ad una crescita di 3,87%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione industriale di bevande in Italia è cresciuto da un valore pari a 17.697,80 milioni di euro fino ad un valore pari a 18.424,40 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 726,60 milioni di euro pari ad una crescita di 4,11%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione industriale di bevande in Italia è cresciuto da un valore pari a 18.424,40 milioni di euro fino ad un valore pari a 19.721,20 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 1.296,80 milioni di euro pari ad una crescita di 7,04%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 l’industria delle bevande in Italia è cresciuta di un valore pari a 4.840,00 euro ovvero pari ad una crescita di 32,52%.

cms_14072/4.jpg

Figura 4. Variazione assoluta del valore della produzione industriale di bevande in Europa. Fonte: Eurostat.

Germania. Il valore della produzione di bevande in Germania è rimasto sostanzialmente costante nel periodo tra il 2008 ed il 2016. Tra il 2008 ed il 2009 il valore della produzione industriale di bevande in Germania è diminuito da un valore pari a 21.227,60 milioni di euro fino ad un valore pari a 20.368,90 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione i -858,70 milioni di euro pari ad una variazione di -4,05%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 il valore della produzione industriale di bevande è diminuito da un valore pari a 20.368,90 milioni di euro fino ad un valore pari a 20.229,90 milioni di euro ovvero una variazione di -139 milioni di euro pari ad un valore di -0,68%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 il valore della produzione industriale di bevande è diminuito da un valore pari a 20.229,90 milioni di euro fino ad un valore pari a 20.118,40 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 111,50 milioni di euro pari ad una variazione di -0,55%.Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione industriale di bevande in Germania è cresciuto da un valore pari a 20.118,40 milioni di euro fino ad un valore pari a 20.386,90 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 268,50 milioni di euro pari ad un valore di 1,33%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione industriale di bevande in Germania è diminuito da un valore pari 20.386,90 milioni di euro fino ad un valore pari a 20.300,30 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di -86,60 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di -0,42%. Nel passaggio tra il2013 ed il 2014 il valore della produzione industriale di bevande in Germania è cresciuto da un valore pari a 20.300,30 milioni di euro fino ad un valore pari a 20.811,40 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 511,1 milioni di euro pari a -2,81%. Tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione industriale in Germania è cresciuto da un ammontare pari a 20.227,30 milioni di euro fino ad un valore pari a 21.146,70 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 919,40 milioni di euro ovvero pari ad un valore di 4,55%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione industriale di bevande in Germania è diminuito da un valore pari a -80,90 milioni di euro pari a -0,38%.

cms_14072/5.jpg

Figura 5. Variazione percentuale della produzione industriale di bevande in Europa. Fonte: Eurostat.

Conclusioni. Il valore della produzione industriale di bevande in Europa è cresciuta nel periodo 2008-2016 di un valore pari a 181.852,7 milioni di euro con un tasso pari a 162%. L’industria delle bevande risulta essere un asset assai rilevante nel contesto economico europeo. Tuttavia nel mercato della produzione industriale di bevande vi sono winners e losers.

cms_14072/7.jpgTra i winners spiccano la Francia che ha fatto segnare +4,7 miliardi di euro tra il 2008 ed il 2016, l’Austria con un +1,9 miliardi di euro e il Belgio con una crescita di 515 milioni di euro. Tra i losers spiccano la Danimarca con un valore pari a -496 milioni di euro, la Spagna con -675 milioni di euro e la Polonia con -1,3 miliardi di euro. L’industria delle bevande è cresciuta nonostante la crisi. Le politiche economiche europee di sostegno alle attività agricole e la crescita dei paesi emergenti sono due determinanti del successo del settore della produzione di bevande in Europa.

Angelo Leogrande

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su