L’industria della gomma e della plastica in Europa

E’ cresciuta di 23 miliardi di euro tra il 2008 ed il 2016

L_industria_della_gomma_e_della_plastica_in_Europa.jpg

L’Eurostat calcola il valore della produzione del’lindustria della gomma e della plastica in Europa. I dati fanno riferimento al 2016 e sono espressi in milioni di euro. La Germania era al primo posto nel 2016 per valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Europa con un ammontare pari a 79.215,60 milioni di euro seguita da 41.160,00 milioni di euro e dalla Francia con un valore pari a 29.386,70 milioni di euro. A metà classifica sono presenti la Slovacchia con un valore pari a 4.314,60 milioni di euro, seguita dal Portogallo con un valore pari a 3.942,10 milioni di euro e dalla Finlandia con 2.927,00 milioni di euro. Macedonia, Cipro e Islanda chiudono la classifica con un valore rispettivamente pari a 135,40 milioni di euro, 80,70 milioni di euro e 60,30 milioni di euro.

cms_13985/2.jpg

Di seguito vengono presi in considerazione i dati relativi alla Germania, all’Italia e alla Francia.

Germania. Il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Germania è cresciuto nel periodo tra il 2008 ed il 2016. Nel 2008 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è stato pari ad un valore di 65.776,90 milioni di euro ed è diminuito di un valore pari a 9.736,10 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 14.80%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Germania è cresciuto da un valore pari a 56.040,80 milioni di euro fino ad un valore pari a 54.779,20 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 8.738,40 milioni di euro pari ad una crescita di 15,59%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 64.779,20 milioni di euro fino ad un valore pari a 72.626,00 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 7.846,80 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 12,11%. Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è diminuito da un valore pari a 72.626,00 milioni di euro fino ad un valore pari a 71.629,10 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 996,90 milioni di euro pari ad una variazione di -1,37%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 71.629,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 72.838,20 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 1.209,10 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 1,69% Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 72.838,20 milioni di euro fino ad un valore di 74.774,10 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 1.935,90 milioni di euro pari ad una crescita di 2,66%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da 74.774,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 76.839,80 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 2.065,70 milioni di euro pari ad una crescita di 2,76%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 76.839,80 milioni di euro fino ad un valore pari a 79.215,60 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 2.375,80 milioni di euro pari ad una crescita di 3,09%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto di un valore pari a 13.438,70 milioni di euro ovvero pari ad una variazione del 20,43%.

Italia. Il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Italia è cresciuto nel periodo tra il 2008 ed il 2016. Nel 2008 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è stato pari ad un valore di 38.380,50 milioni di euro ed è diminuito fino ad un valore di 32.273,40 milioni di euro nel 2009 ovvero pari ad una variazione di 6.107,10 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 15,91%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Italia è cresciuto da un valore pari a 32.273,40 milioni di euro fino ad un valore pari a 39.686,60 milioni di euro ovvero una variazione pari ad una crescita di 7.413,20 milioni di euro pari ad una crescita di 22,97%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Italia è cresciuto da un valore pari a 39.686,60 fino ad un valore pari a 40.965,70 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 1.009,10 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 2,54%. Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Italia è diminuito da un valore pari a 40.695,70 milioni di euro fino ad un valore pari a 38.496,40 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 2.199,30 milioni di euro pari ad una variazione di -5,40%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Italia è cresciuto da un valore pari a 38.496.40 milioni di euro fino ad un valore pari a 39.054,30 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 557,90 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 1,45%. Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Italia è cresciuto da un valore pari a 39.054,30 milioni di euro fino ad un valore pari a 39.880,90 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 826,60 milioni di euro pari ad una variazione di 2,12%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 39.880,90 milioni di euro fino ad un valore pari a 40.880,20 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 999,30 milioni di euro pari ad un valore del 2,51%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 40.880,20 milioni di euro fino ad un valore pari a 41.160,00 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 279.8 milioni di euro pari ad una crescita dello 0,68%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Italia è cresciuto di un valore pari a 2.779,50 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 7,24%.

cms_13985/3.jpg

Francia. Il valore dell’andamento della produzione dell’industria della gomma e della plastica è diminuito in Francia nel periodo tra il 2008 ed il 2016. Nel 2008 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è diminuito da un valore pari a 37.190,70 milioni di euro fino ad un valore pari a 30.524,30 milioni di euro ovvero una riduzione pari a 6.666,40 milioni di euro pari ad una riduzione del 17,92%. Nel passaggio tra il 2009 ed il 2010 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Francia è cresciuto da un valore pari a 30.524,30 milioni di euro fino ad un valore pari a 33.253,70 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 2.729,40 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 2.729,40 milioni di euro pari ad una variazione di 8,94%. Nel passaggio tra il 2010 ed il 2011 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 33.253,70 milioni di euro fino ad un valore pari a 36.575,60 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 3.321,9 milioni di euro pari ad una variazione di 9,99%. Nel passaggio tra il 2011 ed il 2012 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è diminuito da un valore pari a 36.575,60 milioni di euro fino ad un valore pari a 31.033,10 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 5.542,5 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 15,15%. Nel passaggio tra il 2012 ed il 2013 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è diminuito da un valore pari a 31.033,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 29.973,40 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 1.059,70 milioni di euro ovvero pari ad una variazione del 3,41%. Nel passaggio tra il 2013 ed il 2014 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è diminuito da un valore pari a 29.973,40 milioni di euro fino ad un valore pari a 29.951,80 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione di 21,60 milioni di euro ovvero pari ad una riduzione dello 0,07%. Nel passaggio tra il 2014 ed il 2015 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è diminuito da un valore pari a 29.951,80 milioni di euro fino ad un valore di 29.091,10 milioni di euro ovvero pari ad una variazione di 860,70 milioni di euro ovvero pari ad un valore di 2,87%. Nel passaggio tra il 2015 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica è cresciuto da un valore pari a 29.091,10 milioni di euro fino ad un valore pari a 29.386,70 milioni di euro ovvero pari ad una crescita di 295,60 milioni di euro pari ad una variazione di 1,02%. Nel passaggio tra il 2008 ed il 2016 il valore della produzione dell’industria e della gomma in Francia è diminuito di un ammontare pari a -7.804,00 milioni di euro ovvero pari ad un ammontare di -20,98%.

cms_13985/4.jpg

Conclusioni. Il valore della produzione dell’industria della gomma e della plastica in Europa è cresciuto nel periodo tra il 2008 ed il 2016 di circa 20 miliardi di euro. Tra i maggiori winners del mercato ci sono la Germania con un valore pari a 13.438,70 milioni di euro, seguita dalla Polonia che nel periodo considerato ha visto crescere la produzione di circa 6 miliardi di euro e dall’Italia che ha incrementato la produzione di 2,8 miliardi di euro. Tuttavia nel mercato vi sono anche dei losers tra i quali spiccano la Spagna con -1,9 miliardi di euro e la Francia con un valore pari a -7,8 miliardi di euro. Il mercato della produzione della plastica e della gomma è quindi cresciuto in Europa. Si tratta certamente di un fatto positivo a livello economico. Tuttavia alcuni dubbi possono essere avanzati circa la capacità del settore di essere compatibile con l’economia circolare e la sostenibilità ambientale.

Angelo Leogrande

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su