L’Interest Rate Spread

E’ diminuito di un valore pari a 0,7% tra il 2010 ed il 2018

L’Interest_Rate_Spread.jpg

La World Bank calcola il valore dell’Interest Rate Spread-IRS,ovvero della differenza tra il valore del tasso di interesse sui prestiti meno il tasso di interesse sui depositi. I dati, con riferimento al 2018, possono essere analizzati in forma di ranking. Nel 2018 il Madagascar era al primo posto per valore dell’IRS con un valore pari a 42,64%, seguito dal Brasile con un valore pari a 32,21%, e dal Tajikistan con un valore pari a 23,35%. A metà classifica vi sono Romania, con un valore pari a 5,50%, Kosovo con un valore pari a 5,34% e Tonga con un valore pari a 5,20%. Agli ultimi posti vi sono Cile con un valore pari a 1,48%, Ungheria con un valore pari a 1,41%, e Libano con un valore pari a 1,37%.

cms_15651/1.jpg

Figura 1. Ranking dei paesi per tasso di interesse netto. Fonte: World Bank

Di seguito si analizza l’andamento dell’IRS per Madagascar, Brasile e Tajikistan.

Madagascar. Il valore dell’IRS nel Madagascar è cresciuto nel periodo tra il 2010 ed il 2018. Nel 2010 il valore dell’IRS nel Madagascar è stato pari a 35,71% ed è successivamente cresciuto fino ad un valore del 49,05% nel 2014. Successivamente è diminuito fino ad attestarsi intorno al valore di 42,64% nel 2018. Nel complesso del periodo considerato tra il 2010 ed il 2018 il valore dell’Interest Rate spread in Madagascar è cresciuto di un valore pari a 6,93 punti, ovvero del 19,41%.

cms_15651/2.jpg

Figura 2. Andamento del tasso di interesse netto. Fonte: World Bank

Brazil. Il valore dell’IRS nel Brasile è cresciuto nel periodo tra il 2010 ed il 2018. Nel 2010 il valore dell’IRS è stato pari ad un valore del 31,12% ed è successivamente diminuito fino ad un valore di 19,58% nel 2013. Nel passaggio tra il 2013 ed il 2018 il valore dell’IRS è cresciuto fino ad arrivare al massimo del 39,65% nel 2016 per poi diminuire fino ad un valore del 32,21% nel 2018. Complessivamente nel periodo considerato il valore dell’IRS è cresciuto di 1,09 punti, ovvero di un valore pari a 3,50%.

cms_15651/3.jpg

Figura 3. Andamento dell’interest rate spread in Madagascar, Brasile e Tajikistan. Fonte: World Bank

Tajikistan. Il valore dell’IRS in Tajikistan è cresciuto nel periodo tra il 2010 ed il 2018. Nel 2010 il valore dell’IRS nel Tajikistan è stato pari ad un valore di 14,75%. Successivamente il valore è cresciuto ininterrottamente fino al 2017 pari a 25,97% per poi ridurre il suo valore del 23,35% nel 2018. Complessivamente nel periodo tra il 2010 ed il 2018 il valore dell’IRS per il Tajikistan è cresciuto da un valore pari a 8,60 punti percentuali ovvero di un valore pari al 58,30%.

cms_15651/4.jpg

Figura 4. Variaizone assoluta dell’interest rate spread.Fonte: World Bank

Conclusioni. nel periodo tra il 2010 ed il 2018 il valore dell’IRS è diminuito in media dello 0,72% per i paesi considerati. Tuttavia vi sono alcuni paesi in cui il valore dell’IRS è cresciuto come per esempio Argentina, con un valore pari a 10,89%, Tajikistan con un valore pari a 8,60%, Madagascar con un valore pari a 6,93%, Mauritius con un valore pari a 4,63%, Angola con un valore pari a 4,01%. Tuttavia vi sono paesi nei quali l’IRS è diminuito ovvero il Congo con un valore pari a -19,86%, Zambia con un valore pari a -10,52%, Haiti con un valore pari a -9,78%, Armenia con un valore pari a -6,12%, e Kosovo con un valore pari a -5,33%.

cms_15651/5.jpg

Figura 5. Variazione percentuale del valore dell’interest rate spread. Fonte: World Bank

La crescita dell’IRS significa che il tasso di interesse pagato dai prenditori è elevato rispetto al valore del tasso di interesse pagato sui depositi. Tuttavia è chiaro che la crescita dell’IRS indica una riduzione degli incentivi nei confronti degli investimenti, infatti se il tasso di interesse sui prestiti è molto alto, soprattutto al netto del tasso di interesse sui depositi, ne deriva inevitabilmente una compressione delle scelte di investimento.

cms_15651/6.jpg

L’economia potrebbe quindi essere eccessivamente orientata ad una dimensione di aumento del risparmio e questo potrebbe compromettere la crescita di medio-lungo periodo. Il valore dell’IRS è quindi un indicatore della capacità dell’economia di essere orientata agli investimenti.

Angelo Leogrande

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App