Instagram eliminerà i like?

Ecco come il social cambierà

Instagram_eliminerà_i_like.jpg

Recentemente varie indiscrezioni ipotizzavano di una potenziale rimozione dei “like” da Instagram, quando dai rumors si è passati ai fatti. Infatti, in Canada il social ha già avviato una fase di test dove gli utenti non avrebbero più accesso al numero dei cuori raccolti da un singolo contenuto, ma solo l’autore potrebbe prenderne visione; un po’ come già accade per le visualizzazioni delle Storie.

Mark Zuckerberg in persona l’ha annunciato sul palco dell’F8, la conferenza per gli sviluppatori del colosso di Menlo Park tenutasi a San Josè, in California. Aprendo l’app, l’utente si troverebbe davanti ad un avviso che recita “Vogliamo che i tuoi follower si concentrino su ciò che condividi, non su quanti like ricevono i tuoi post. Durante questo test, solo la persona che condivide un post vedrà il numero totale di like ricevuti”. In un’epoca in cui è facile farsi odiare per un’opinione fuori dal coro, questa seppur ardua decisione può essere una soluzione per garantire un “benessere digitale”.

cms_12763/2.jpg

Da semplice social network in cui poter condividere foto dei propri momenti di svago tra i propri amici, Instagram è diventato sempre meno “social” e sempre più “network”. È diventata una gara di popolarità e di caccia alla tendenza del momento. Non si capisce più chi lo usa per puro svago e chi per provare a “sbarcare il lunario”, sognando di diventare un influencer per avere quell’inesistente “vita perfetta” ostentata fino alla nausea. Grazie a questo test gli sviluppatori hanno puntato anche ad eliminare l’illegale compravendita dei like e follower falsi. Tra l’altro una delle nuove funzioni che saranno presenti in questa nuova versione sarà quella di Checkout, che permetterà agli utenti con un determinato numero di follower di acquistare i prodotti mostrati in foto direttamente dall’app senza dover andare su siti esterni per completare l’acquisto. Non si conoscono ancora i metodi di retribuzione, ma potrebbero essere simili a quelli dell’app 21 Buttons, a cui il colosso sembra ispirarsi.

cms_12763/3.jpg

Ma che succederebbe se Instagram dovesse “chiudere” o subire un drastico calo di utenza e popolarità? Cosa accadrebbe agli influencer? Molto probabilmente i “veri” influencer, quelli che lavorando onestamente sono riusciti a fare breccia nei cuori (reali) delle persone, non ne risentirebbero e continuerebbero ad esistere e a lavorare a prescindere dalla piattaforma.

Francesco Maria Tiberio

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su