Greta: "Tutti parlano di clima ma nulla è cambiato"

Greta_Tutti_parlano_di_clima_ma_nulla_è_cambiato.jpg

cms_15793/2.jpg

(Fonte AdnKronos) - "Se non trattiamo questa come una vera crisi, non potremo mai risolverla". Giunta a Davos, per il Forum Economico Mondiale, la giovane attivista svedese Greta Thunberg non si stanca di sottolineare l’emergenza della crisi ambientale e, anche se si è detta soddisfatta perché "la gente è ora più consapevole", al tempo stesso "non è stato fatto nulla" per salvare il pianeta, perché le emissioni nocive continuano ad aumentare.

"In un certo senso, sono successe molte cose dall’anno scorso. La mobilitazione di massa di giovani in tutto il mondo ha posto il clima in cima all’agenda", ha detto la 17enne svedese durante un panel al Forum economico mondiale, sottolineando che "nessuno se lo sarebbe aspettato, c’è una maggiore consapevolezza e il cambiamento climatico è diventato un tema ’caldo’".

cms_15793/3.jpg

Tuttavia, ha rimarcato, "da un altro punto di vista non è stato fatto nulla, le emissioni di CO2 non sono state ridotte ed è questo il nostro obiettivo". "Dobbiamo iniziare ad ascoltare la scienza e a trattare la crisi con l’importanza che merita", ha affermato.

cms_15793/4.jpg

Greta si è detta consapevole dell’attenzione che i media le riservano, ma ha spiegato che non è sufficiente per portare a un cambiamento reale. "Non posso certo lamentarmi di non essere ascoltata, vengo ascoltata in continuazione - ha detto durante il suo intervento -. Ma la scienza e i giovani non sono al centro del dibattito sul clima. Invece si tratta del nostro futuro". È solo "l’inizio" e bisogna fare molto, date le crescenti emissioni di gas serra, ha affermato.

(Foto dal Web)

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App