GRANDE SUCCESSO DELL’EVENTO “NEWSPAPERGAME” 2015”

AL BANO INFIAMMA I CUORI DEL TEATRO TEAM

IMG_7811_bis.jpg

Bello, divertente, a tratti comico, impegnativo ed emozionante. Si potrebbe descrivere con queste poche, ma significative parole, la festa di premiazione NewspaperGame 2015. L’iniziativa de «La Gazzetta del Mezzogiorno», giunta alla sua 14ma edizione, anche questa volta, ha raggiunto l’obiettivo. Grande partecipazione ed impegno da parte delle scuole, primarie e secondarie di Puglia e Basilicata, che hanno visto coinvolte 200 scuole e prodotto circa 3.000 articoli.

cms_2299/VIRGINTINO_2.jpg

Madrina della serata è stata la brava ed elegante Nicoletta Virgintino, prestata, in alcuni casi, al ruolo di spalla, alla collaudata coppia dell’Anonima GR (formata da Tiziana Schiavarelli e Dante Marmone), che aveva l’arduo compito di spezzare la ritualità della premiazione.

cms_2299/DE_TOMASO_4.jpg

Sinceri, da parte del Direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso, i ringraziamenti, in apertura di cerimonia, agli studenti e ai professori delle scuole aderenti al progetto, per la qualità e l’impegno profuso nel corso dell’anno. “Dobbiamo prendere atto – riprendeva il Direttore, De Tomaso - di come l’informazione stia cambiando, soprattutto per la carta stampata, che necessita, evidentemente, di maggiore approfondimento”.

cms_2299/INTRONA_5.jpg

Dello stesso tenore, anche l’intervento delDirettore Generale della Edisud, Franco Capparelli (qui sul palco con il presidente del Consiglio Regionale Pugliese, Onofrio Introna), che pur sottolineando l’evidente cambiamento in atto dell’informazione, ha invitato, tuttavia, i ragazzi a leggere e ad informarsi con qualsiasi mezzo, compreso quello tecnologico.

AUTORITA’ E ISTITUZIONI

cms_2299/Emiliano_6.jpg

Non sono mancati i saluti delle massime cariche istituzionali locali. “La Gazzetta del Mezzogiorno – ha dichiarato il neo eletto Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano - è, per la Puglia, come il Teatro Petruzzelli, la Fiera e la festa di San Nicola”. Il Sindaco di Bari, Antonio Decaro, invece, ha ribadito, nel suo breve intervento, l’importanza di una maggiore collaborazione tra i cittadini baresi e le istituzioni locali. Erano presenti alla manifestazione, inoltre, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo, Giuseppe Lobuono, il Direttore Generale, Donato D’Andrea, il Direttore Generale della Banca Carime, Raffaele Vantaggiato, il questore De Iesu, e altre autorità politiche e militari.

PREMI

cms_2299/PUBBLICO.jpg

Tanti i premi consegnati anche in questa edizione del NewspaperGame 2015. Un abbonamento di un anno on line, alla Gazzetta del Mezzogiorno, è stato assegnato, all’Istituto “Salvemini” di Fasano, per la “Miglior pagina di Puglia” e, uno, all’Istituto “Berardi” della Scuola “Nitti” di Melfi, per la “Miglior pagina di Basilicata”. Il premio “Vivi la redazione”, invece, è stato assegnato a cinque studenti: Antonella Degni e Alessandro Santeramo, del Liceo Scientifico Cafiero di Barletta; Alessio di Corcia, dell’Istituto Tecnico per Geometri, Masi di Foggia; Mariangela Toccagino, dell’Ites Pitagora di Taranto e Akshay Dahoo, dell’Istituto R. Gorjux di Bari. Per questi ragazzi ci sarà la possibilità di frequentare, per un mese, una delle redazioni della Gazzetta del Mezzogiorno. Sempre un abbonamento di un anno on line, alla Gazzetta del Mezzogiorno, inoltre, è stato riconosciuto, per i blog più interessanti, alle seguenti scuole: Santomauro di Bari; Marconi di Accadia (Fg); Giannone - Masi di Foggia; Istituto Bozzano (plesso Marzabotto) di Brindisi; Scuola Michelangelo di Bari; Istituto comprensivo Musti - Dimiccoli di Barletta; Istituto Parisi – De Sanctis di Foggia; Secondo Istituto comprensivo di Ceglie Messapica.

Per il Premio speciale Regione Puglia (Area politiche per lo sviluppo rurale) avranno diritto, alla partecipazione dell’evento “Masserie sotto le stelle” (dove le antiche masserie accoglieranno, per una notte, gli ospiti, per accompagnarli, attraverso laboratori e percorsi didattici, verso la riscoperta delle antiche tradizioni rurali pugliesi), Giuseppe Picardi, dell’I.C. Viola (Plesso Battisti) di Taranto; Sara Basile, dell’I.C. Bozzano (plesso Marzabotto) di Brindisi e Luca Di Carlo, dell’I.C. Parisi – De Sanctis di Foggia. Sempre nell’ambito, Premio speciale Regione Puglia (l’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente), è stato consegnato un videogames sul tema ambientale, Eco Warriors ai seguenti studenti: Giulia De Martino, della Scuola Michelangelo di Bari; Sabrina Soriano, dell’Istituto comprensivo Gabelli (Aldo Moro) Bari – Santo Spirito; Aurora Putignano, del Liceo Scientifico Fermi di Bari; Alessandro Santoro, dell’Istituto Chiarelli Battaglini di Martina Franca; Antonio Vampo, dell’I.C. Viola (Plesso Battisti) di Taranto e la classe I C dell’Istituto comprensivo “Musti-Dimiccoli di Barletta.

Infine, sono stati assegnati altri tre premi speciali. Per la Coop, sono stati premiati: la classe 4 A Enogastronomia, dell’alberghiero “Ettore Majorana” di Bari; Chiara Carmen Caruso, dell’I.T. Tecnologico Altamura - Da Vinci di Foggia e Claudia Paladini dell’Istituto comprensivo San Pietro Vernotico. A tutti è stato consegnato un tablet.

Ritirano, invece, il Premio Ubi Banca Carime (borsa di studio da 500 euro), Benedetta Grande, dell’Istituto comprensivo De Amicis – Laterza di Bari e il secondo Istituto comprensivo di Ceglie Messapica.

Infine, è stato consegnato il Premio “Boost your english” (consistente in 3 borse di studio) della Lord Byron college a Giulia Notarangelo, del Minzele di Putignano; Nicola Di Serio, della Scuola Michelangelo di Bari e Edgaras Aksionovas, dell’Ites Pertini di Turi.

AL BANO

cms_2299/AL_BAno_1.jpg

Ma il pezzo forte della serata, la ciliegina sulla torta, è stata, senza dubbio, l’esibizione del grande, intramontabile, cantante brindisino, Al Bano. Il suo ingresso sul palco è stato salutato da lunghi applausi, cori da stadio e urla, da parte dei circa 2000 presenti alla manifestazione. La sua estensione vocale, unica nel suo genere, ha colpito ancora una volta. Infatti, sin dalla sua prima canzone, “Sharazan”, adulti e ragazzi si sono avvicinati sotto il palco (fino ad esaurimento posti) rendendo il clima del teatro ancora più festoso. FOTO 9 Molto disponibile e generoso, Al Bano ha poi invitato una ragazza, incredula e visibilmente emozionata, a cantare con lui, sul palco, un altro brano di grande successo: “Felicità”. “Sono ottimista - ha dichiarato Al Bano prima di cantare “Ci sarà”, un altro brano musicale di grande successo - e credo in un mondo diverso e migliore”. Poi, continuando dichiara: “Mi auguro che la Puglia possa volare alto. Deve soltanto riscoprire le bellezze che sono già presenti”. E sulle note di “Volare” saluta tutti e si dedica agli autografi dei tantissimi studenti e giovani talenti presenti in teatro.

L’aspetto delle cose - scriveva Kahlil Gibran - varia secondo le emozioni; e così noi vediamo magia e bellezza in loro, ma, in realtà, magia e bellezza sono in noi”. Sono sicuramente parole condivisibili quelle del poeta libanese, ma spesso si ha bisogno di qualcosa o qualcuno che aiuti a tirarle fuori.

INTRATTENIMENTO

cms_2299/ANONIMA_GR_3.jpg

Oltre alla Anonima GR e al trascinatore Al Bano, si sono esibiti sul palco del Teatro Team, la Band «Bari Jungle Brothers», la cantante (dopo la sua recente apparizione al programma X Factor) Camilla Magli, i ballerini Roberta Cassano e Gianni Pugliese e, infine, la band pugliese Camera Soul.

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su