Fiori & Natura

La Bellezza e il Mistero dei fiori più rari al Mondo

La_Bellezza_e_il_Mistero_dei_fiori_più_rari_al_Mondo.jpg

I fiori colorano la nostra vita da sempre. Sono le emozioni che danno senso alle stagioni della nostra vita. Ci sono fiori di rara bellezza, caratterizzati da colori vivaci, che sono delle vere e proprie opere d’arte di cui la natura ci fa dono. Ecco 3 fiori tra i più rari e misteriosi al mondo:

1) Scarpetta di Venere

cms_7699/2.jpg

E’ uno splendido esemplare dai fiori gialli e rossi, simile all’orchidea. Vive in umidi sottoboschi di latifoglie, faggete o conifere. Fiorisce generalmente tra maggio e luglio, ma ovviamente questo dipende dalle temperature, dall’altitudine, dalle condizioni ambientali in cui l’orchidea si trova. La sua fioritura non dura molto, bisogna quindi essere fortunati nel cogliere il momento giusto. La si trova in pochi luoghi precisi e in cespugli. La sua visione toglie il fiato: è un vero spettacolo della natura.

2) Middlemist’s Red

cms_7699/3.jpg

È una camelia simile alla rosa e può essere considerato il fiore più raro al mondo. Ne esistono solo due esemplari al mondo: uno in Nuova Zelanda e un altro in UK. La pianta è totalmente scomparsa in Cina, che è il suo luogo d’origine. Prende il nome di “Middlemist’s Red” da John Middlemist, che la scoprì e la portò in Europa nel 1804.

3) Orchidea fantasma

cms_7699/4.jpg

Per via della sua morfologia, la Polyradicion lindenii viene comunemente chiamata “orchidea fantasma”. È senza foglie e presenta radici abbarbicate ai tronchi degli alberi ospitanti. Molto rari, i suoi fiori bianchi sembrano sospesi. Questa particolare orchidea presenta un’estrema difficoltà nel riprodursi nel suo habitat d’origine e ha una tendenza all’estinzione naturale, a causa della scarsità di insetti impollinatori. Per il colore bianco del suo fiore, l’orchidea viene denominata anche “rana”. Si può infatti notare una somiglianza tra i piedi posteriori di una rana in fase di salto e il petalo prolungato del labello caratteristico del fiore. Il periodo della fioritura è l’estate. La particolare orchidea, infatti, nei mesi estivi produce in successione singoli fiori che vengono poi impollinati dall’insetto “sfinge gigante”. Data la sua rarità, l’orchidea fantasma viene tutelata dalle convenzioni internazionali che ne vietano tassativamente la raccolta.

Enrico Marotta

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su