Fiamme fuori controllo

L’apocalisse californiana

apocalisse_californiana.jpg

Dichiarato stato di assoluta emergenza in California: venti burrascosi e violenti non accennano minimamente a fermarsi, alimentando, giorno dopo giorno, devastanti e impetuosi incendi in tutta la regione. Fiamme fuori controllo divorano ogni centimetro di terra: foreste, coltivazioni, case.

Madre natura non risparmia neanche le ville hollywoodiane, costringendo, tra gli altri, l’ex governatore della California e celebre attore Arnold Schwarzenegger e la star del basket LeBron James ad evacuare il più velocemente possibile la zona e mettersi immediatamente in salvo. L’appello dell’attore sui social è chiaro: “Se ti trovi in una delle zone da evacuare, non essere sciocco: abbandonala! In questo momento sono grato di avere i migliori vigili del fuoco al mondo, veri eroi che corrono rischi per proteggerci”. Circa 200.000, in totale, i cittadini evacuati: un numero esorbitante, che rispecchia la portata del disastro. Altrettanto numerosi i pompieri coinvolti nelle azioni di contenimento del fenomeno incendiario.

cms_14731/2.jpg

I vigili del fuoco sono obbligati a lottare strenuamente sia sul fronte settentrionale, sia sul fronte meridionale dello Stato. Nel Nord della California, i pompieri sono impegnati contro l’incendio scoppiato la scorsa settimana nella contea di Sonoma, che ha già divorato più di 75.000 acri e le cui fiamme sono state domate solo per il 15%: sono state distrutte più di 100 strutture e altre 20 risultano enormemente danneggiate. L’incendio è scoppiato il 23 ottobre, propagandosi con una rapidità inaudita e inaspettata. Si stima un contenimento completo entro giovedì 7 novembre. Nel Sud della California, invece, l’area maggiormente interessata è quella del Getty Museum di Los Angeles. Almeno 16 scuole di Los Angeles rimarranno chiuse: tutti i trasporti scolastici previsti saranno opportunamente sospesi per evitare qualsiasi tipo di pericolo o incidente.

cms_14731/3.jpg

Per evitare ogni tipo di rischio che possa causare ulteriori incendi, la Pacific Gas & Electric, società energetica che rifornisce di elettricità la California, ha intenzione di interrompere ancora una volta i servizi forniti, tagliando la corrente ad almeno 596.000 clienti. Negli ultimi anni, la stessa Pacific Gas & Electric è stata più volte accusata di aver ricoperto un ruolo cruciale nello scoppio accidentale di moltissimi incendi in tutto il paese. Non a caso, qualche mese fa, l’azienda aveva dichiarato bancarotta. Pertanto, un numero incredibile di americani sarà costretto in questi giorni a convivere non soltanto con la paura legata al propagarsi dei vari incendi, ma anche alle difficoltà dovute ad un blackout forzato.

Elena Indraccolo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App