ESOPO, COLLODI & “IL GRILLOPARLANTE”

Uno scontro generazionale.

1_th.jpg

“Il grillo parlante” è sempre stato visto nella iconografia del personaggio come un mugugnone, rompiscatole, impiccione e piantagrane. In effetti questo personaggio legato alla favola Collodiana di pinocchio altro non era che un buon consigliere, un consulente o addirittura un mentore.

cms_185/2.jpgRicordo perfettamente che il pinocchio della favola, infastidito dai buoni consigli del “grillo” , ebbe

a tirargli una martellata sperando di schiacciarlo e/o di spiaccicarlo sul muro.

Dopo questa breve premessa mi preme fare il punto della situazione. Al giorno d’oggi, trovare un editore coraggioso che si imbarca in una esperienza editoriale on line non è cosa da poco. Se poi lo si trovasse democratico e aperto a tutte le opinioni sarebbe come trovare una perla in un ostrica acquistata in pescheria.

cms_185/3.jpgL’ International Post, in poco più di due mesi, ha raggiunto un numero elevato di contatti, una fidelizzazione molto interessante ed è stato letto da una altissima percentuale di lettori esteri. Lo stesso giornale, pur non avendo scopo di lucro, essendo edito da una “ no profit” che opera nel sociale da ben trent’anni, si è avvalso di corrispondenti professionisti sparsi in tutta Italia e all’Estero. Tra queste firme possiamo notare personaggi importanti di diverse estrazioni sociali, di variegate etnie e culture che in forma autonoma scrivono liberamente su tematiche differenti, pensieri diversi e opinioni contrastanti. Cari lettori, sulle pagine dell’International Post dal taglio generalista. potrete leggere e trovare il pensiero, a volte contrastante, di punti di vista, opinioni e considerazioni varie.Una forma inedita di vera democrazia comunicativa.

cms_185/4.jpgSere fa, in un incontro dibattito di redazione, lo ammetto visto che mi ha infastidito non poco, l’opinione di un giovane blogger che si arrogava un numero di condivisioni più alto di quello di un articolo giornalistico su di quotidiano on line, dimenticando che, tutto quello che lo stesso postava, altro non era che una comunicazione privata e monotematica. Oltretutto non riuscivo a fargli capire quale fosse la differenza tra la “lettura” di un “articolo articolato” ed un semplice “mi piace” di un post su facebook.

cms_185/5.jpgNon volendo entrare in polemiche e ribaltando i ruoli, sono certo che così come la storia, di tanto in tanto, debba essere riscritta, penso che anche Esopo riscriverebbe le sue favole in chiave moderna. Così come oggi è possibile vedere gli agnelli diventare lupi, falchi, colombe e pitonesse governare l’Italia, mi chiedo per quale motivo un “grillo parlante” non possa tirare una martellata al Pinocchio della situazione.

cms_185/6.jpgSono quasi certo che avendone le possibilità, anche Carlo Lorenzini in arte Collodi potesse essere d’accordo con me.

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su