E’ MORTO DRACULA!

L’attore Christopher Lee, interprete nel 1958 del famoso film sul Conte Dracula, è morto all’età di 93 anni.

christopherlee.jpg

Sembrerebbe un paradosso, ma l’immortale Dracula, o almeno l’attore che nel 1958 interpretò magistralmente al cinema il sanguinario nobile guerriero della Transilvania, è “passato a miglior vita”. Nato a Londra nel 1922 da padre britannico e madre italiana, Sir Christopher Frank Carandini Lee (così all’anagrafe), ci ha lasciati all’età di 93 anni dopo una lunghissima carriera di attore e cantante.Dopo il Nosferatu del regista tedesco Murnau, del 1922, e il Vampiro impersonato dall’indimenticato Bela Lugosi, il Conte Dracula interpretato sul grande schermo da Christopher Lee negli anni cinquanta, è quello che ancora oggi rimane più impresso nella mente degli amanti del genere Horror “succhia sangue”.

cms_2332/Christopher-Lee-lo-hobbit.jpg

Quasi trecento sono i film in cui, l’attore inglese, ha prestato il suo volto in ruoli, di solito, di cattivo: ricordiamo l’ultima apparizione al cinema nel 2014, nei panni dello stregone Saruman nella saga de “Lo Hobbit”, tratta dall’omonimo racconto di Tolkien (N.d.R Lee ha realmente conosciuto lo scrittore, a Londra). E’difficile individuare con esattezza in quali film, girati sin dagli anni ’40, si è distinto maggiormente; ma sicuramente, grazie alla possanza fisica e allo sguardo magnetico, la sua recitazione e mimica riesce ogni volta a impressionare e incantare sia gli addetti ai lavori sia il pubblico.

cms_2332/ARDINALE_STEFAN_WYSZYNSKI_Christopher_Lee.jpgDurante la sua carriera, vanta anche la partecipazione in pellicole dirette da mostri sacri della regia, come Laurence Olivier, Terence Young, Billy Wilder e George Lucas. Oltre ai film, lunga è anche la lista dei lavori per la TV, iniziata negli anni ’50 con la serie Douglas Fairbanks, Jr., Presents e terminata nel 2005 con un ruolo nella mini serie “Giovanni Paolo II” per la regia di John Kent Harrison, in cui interpreta il Cardinale Stefan Wyszynski (N.d.Ramico di Karol Wojtyla e figura di spicco della Chiesa Cattolica polacca, nei rapporti tra Vaticano e Unione Sovietica durante la guerra Fredda). Tra le curiosità riguardanti l’attore, bisogna ricordare quella legata all’attività di cantante Heavy Metal.

cms_2332/“Metal_Knight”,.jpgL’ultimo dei sedici album all’attivo è “Metal Knight”, realizzato in collaborazione con Tony Iommy, chitarrista e fondatore dei Black Sabbath. Insignito, nel 2001, con il titolo di “Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico” e nel 2009 con il “Cavalierato dell’Ordine Britannico”, Christoper Lee, pur non avendo trascorsi nelle Scuole di Recitazione di Arte Drammatica, al pari di Laurence Olivier, Alec Guiness e Peter Cushing, rimarrà per sempre, negli annali della cinematografia, un attore molto amato da pubblico e critica. E spetta a noi, addetti ai lavori, toglierli quell’etichetta di “Star” dell’Horror, a lui molto stretta, e che impropriamente qualcuno gli ha affibbiato. Addio Christopher! Addio Conte Dracula! Finalmente mai più nessuno potrà tormentare il tuo “sonno immortale”.

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su