E’ IL MOMENTO DI PARLARE DI RESPONSABILITA’ PERSONALE

RESPONSABILITA_PERSONALE.jpg

Mi chiedo come si possano esprimere giudizi a vanvera con tanta facilità. Ovunque guardi, c’è qualcuno che giudica l’altro con enfasi e incuranza di chi ha davanti. E’ una tristezza dover leggere continuamente commenti negativi sul prossimo, sparati come sassi negli occhi. Ad una velocità, poi, che spaventa. Non fai in tempo a leggerne uno che improvvisamente ne compaiono altri cento con una cattiveria inaudita. Istantanei, spesso privi di logica, inconsistenti dal punto di vista argomentativo e sgrammaticati. Scagliati con tristezza per il gusto di mirare al cuore della persona, magari cercando di farla cadere in qualche modo. Se ci rimane male, meglio così! Questo è il punto!

cms_11107/2a.jpg

Il male gratuito regalato con lo scopo di colpire qualcun altro è un modus operandi dalle conseguenze altamente negative in quanto contribuisce a diffondere pessimismo e cattiveria. Peggio ancora, un esempio negativo per le nuove generazioni. Eppure, ci si sente sempre al di sopra degli altri. Nessuno ha dato la possibilità di ergersi al di sopra del mondo, neppure Dio lo fa, lui con umiltà si mette in un angolo e guarda le teste ottuse dell’umanità. Probabilmente con un triste cenno del capo, povero. Nel frattempo le persone, anziché cambiare se stesse, preferiscono dare la colpa al governo, alla famiglia ecc… Insomma, l’idea di prendersi una responsabilità per i propri sbagli è lontana anni luce!

cms_11107/3a.jpg

Invece, bisogna cominciare da qui per potersi “stravolgere” la vita in positivo. Evitare di piangersi addosso perché tutti, più o meno, hanno dei problemi e, finché non si tratta della morte, è ancora possibile reagire e rialzarsi con forza. Ed è ciò che urge fare immediatamente! Quando v’è lo stimolo di buttare fango sugli altri, conviene fermarsi e riflettere su quel che non va nella sfera personale. Incolpare l’esterno per le frustrazioni interiori non risolve nulla, anzi aggrava soltanto. Ecco perché è il momento di vivere un cambiamento che riguarda solo se stessi, per poter imparare a vivere con serenità insieme agli altri. Parte tutta da voi, SEMPRE.

Alessia Gerletti

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su