DOMANI C’E’ L’IRLANDA

Gli Azzurri in campo senza Parisse. Cinque i cambi del XV visto contro il Galles

RUGBY_Guinness_Six_Nations_23_2_2019.jpg

Domani pomeriggio l’Italrugby gioca contro l’Irlanda nel terzo turno del Guinness Six Nations. Anche questa sfida è molto importante per la nazionale italiana perché, oltre ai primi punti in classifica (ndr, la Francia è davanti a noi con solo 1 punto), porterebbe a una vittoria che manca da quattro anni. Non sarà facile sconfiggere i campioni in carica irlandesi, sconfitti all’esordio dagli inglesi e vittoriosi con l’affanno in Scozia. Sicuramente gli Azzurri, che andranno in campo senza Sergio Parisse, ai box per un trauma cranico rimediato nel turno di Top 14 con lo Stade Francaise, dovranno rimettere in pratica quanto visto di buono nei dieci minuti finale a “Murrayfield” e una quota parte di gara giocata contro il Galles. Sono cinque i cambi del XV titolare rispetto al match contro i Dragoni: “Abbiamo scelto giocatori che possono essere pronti fisicamente al 100% - ha detto Conor O’Shea durante la conferenza stampa di annuncio formazione dell’Italia – motivo per cui Sebastian Negri non è in lista gara: stamane aveva la febbre alta e abbiamo bisogno di giocatori pronti fisicamente. La settimana scorsa a Viadana Mbandà e Tuivaiti hanno giocato bene con le Zebre: c’è grande profondità in quel ruolo. Abbiamo lavorato molto sui punti di incontro sin dall’allenamento congiunto contro l’Under 20 di lunedì: è stato uno degli aspetti che potrà esserci utile per mettere sotto pressione l’Irlanda”.

cms_11909/Foto_1.jpg

In mediana ritorna dal primo minuto, dopo l’infortunio occorsogli nel riscaldamento prima di Scozia-Italia, Tito Tebaldi. Confermato all’ala Padovani, con due mete realizzate all’attivo in questa edizioone del Torneo. L’assenza di Sergio Parisse in terza linea porterà allo spostamento di Steyn come numero 8 con l’inserimento dal primo minuto di Maxime Mbandà che rientra in nazionale a un anno di distanza dalla sua ultima presenza (11 marzo 2018 contro il Galles a Cardiff). Debutto dall’inizio del match per Jimmy Tuivaiti che scenderà in campo al posto del febbricitante Sebastian Negri. Primo cap da titolare per Federico Ruzza (Benetton Rugby) al fianco del compagno di reparto e di club Dean Budd. In prima linea Leonardo Ghiraldini, alla presenza numero 102, guiderà da capitano per la diciassettesima volta gli Azzurri. Con lui confermato Simone Ferrari, mentre ritorna dal primo minuto Andrea Lovotti, dopo lo stop a causa di un virus influenzale. Arbitra il neozelandese Glen Jackson, giudice di gara nel match vinto dall’Italia contro la Georgia a nel Cattolica Test Match dello scorso novembre. Diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre con collegamento a partire dalle 15.20.

Questa la formazione che scenderà in campo:

15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 14 caps)

14 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 17 caps)*

13 Michele CAMPAGNARO (Wasps, 40 caps)*

12 Luca MORISI (Benetton Rugby, 22 caps)*

11 Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 17 caps)

10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 45 caps)

9 Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 29 caps)

8 Abraham Jurgens STEYN (Benetton Rugby, 27 caps)

7 Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 15 caps)*

6 Jimmy TUIVAITI (Zebre Rugby Club, 2 caps)

5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 18 caps)

4 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 9 caps)*

3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 19caps)

2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousian, 101 caps) – capitano

1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 31caps)*

A disposizione

16 Luca BIGI (Benetton Rugby, 17 caps)

17 Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 7 caps)*

18 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 15caps)

19 David SISI (Zebre Rugby Club, 2 cap)

20 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 109 caps)

21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 30 caps)

22 Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 6 caps)

23 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 16 caps)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR Ivan Francescato

(Foto dalla pagina Facebook della Federugby: si ringrazia)

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su