DAI PET CAFÈ AI DOG CAFÈ

Il nuovo business tutto dedicato agli amici a quattro zampe

DAI_PET_CAFÈ_AI_DOG_CAFÈ.jpg

Se vivete in una grande città estera e volete far passare una bella giornata al vostro migliore amico a quattro zampe, probabilmente sarà molto utile per voi sapere cosa cercare: i dog cafè sono ciò che fa al caso vostro. Si tratta di luoghi forniti di ogni tipo di accessori e con servizio di toelettatura, oltre ad un’area relax in cui trascorrere il tempo, consumando bevande e giocando con cuccioli di cane che volendo possono essere, seguendo determinate procedure, anche adottati. Insieme ai pet cafè loro precursori, essi sono sempre più diffusi a Los Angeles ma non solo, e stanno diventando un vero e proprio must per gli appassionati di animali, in costante crescita nel mondo vista anche la maggiore consapevolezza che c’è intorno al tema del rispetto e dell’amore verso le altre specie viventi. Oggi si presta enorme attenzione anche alla dieta da far seguire ai nostri “pets”: così, va espandendosi a vista d’occhio il settore food. Dimenticatevi dei classici croccantini: nelle pasticcerie per cani si potrà trovare qualsiasi prelibatezza per loro, e la richiesta è talmente alta che luoghi come la Bakery for dogs di Los Angeles hanno anche reso disponibile la propria app per le prenotazioni.

cms_14764/2.jpg

In Italia, purtroppo, il settore non è ancora sviluppato come in altri Paesi, ma c’è motivo di pensare che l’attesa non sarà poi ancora così lunga, visto che la cosiddetta “pet economy” registra numeri impressionanti. È impensabile che nessun imprenditore metta gli occhi su di un’occasione tanto appetitosa: si pensi che ormai la spesa delle famiglie per gli animali, secondo il Rapporto Assalco - Zoomark 2019, ha superato di tre volte quella per i bambini! Il rapporto uomo-animale domestico è infatti radicalmente cambiato nel corso degli ultimi anni: cani, gatti, pappagalli e altri sono ormai membri delle famiglie a tutti gli effetti, e ricevono attenzioni sempre più scrupolose. Se comprare un passeggino per il proprio cane può sembrare un tantino esagerato, c’è però da dire che questa tendenza è sicuramente positiva: la piaga dell’abbandono e del maltrattamento degli animali è tutt’ora diffusissima, e lo sviluppo di una coscienza comune a tal riguardo deve assolutamente continuare in maniera costante. Inoltre, la pet-economy crea svariati posti di lavoro e molta spesa, e sarà sicuramente una risorsa per le casse dei diversi Stati nel prossimo futuro.

Giulio Negri

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su