Cresce la fiducia nella Politica e nelle Istituzioni

Un elemento essenziale per la costituzione del capitale civico necessario alla crescita economica

Cresce_la_fiducia_nella_Politica_e_nelle_Istituzioni.jpg

L’Istat calcola l’indice composito di Politica e Istituzioni costituito dalla somma di Fiducia nel Parlamento italiano, Fiducia nel Sistema Giudiziario, Fiducia nei partiti, Fiducia in altri tipi di istituzioni, donne e rappresentanza politica a livello locale, alle quali variabili, sommate, vengono sottratte due ulteriori variabili: durata dei procedimenti civili e affollamento degli istituti di pena. I dati sono ISTAT-BES. L’analisi realizzata considera l’andamento della variabile nelle tre macro-regioni italiane.

cms_10226/2.jpg

Nord. L’andamento dell’indice composito di Politica e Istituzioni per regioni e ripartizione geografica è cresciuto nel Nord Italia nel periodo tra il 2008 e il 2014. Nel passaggio tra il 2008 e il 2009 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore di 101,0 fino ad un valore pari a 101,3 ovvero una crescita pari ad un valore di 0,3 sia in valore assoluto sia in valore percentuale. Nel passaggio tra il 2009 e il 2010 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore pari a 101,3 fino ad un valore pari a 101,6 ovvero una crescita pari a 0,3 in valore assoluto e percentuale. Nel passaggio tra il 2010 e il 2011 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore pari a 101,6 fino ad un valore pari a 102,5 ovvero una crescita pari ad un valore di 0,9 punti percentuali. Nel passaggio tra il 2011 e il 2012 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore pari a 102,5 fino ad un valore di 104,5 ovvero una crescita pari a 2,0 in valore percentuali. Nel passaggio tra il 2012 e il 2013 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è rimasto costante a 104,5 con un incremento nel 2014 fino ad un valore di 105,4 ovvero una crescita pari ad un valore di 0,9 in valore percentuale e assoluto. Nel passaggio tra il 2008 e il 2014 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto nel periodo considerato di un ammontare pari a 4,4 punti sia in valore percentuale sia in valore assoluto. Nel complesso nel periodo considerato il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto nel Nord Italia.

Centro. L’andamento dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto nel periodo tra il 2010 e il 2014 nel centro Italia. Nel 2008 l’andamento dell’indice composito di Politica e Istituzioni è stato pari ad un valore di 102,5. Tra il 2008 e il 2009 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto di un valore pari a 0,1 in valore percentuale. Nel passaggio tra il 2009 e il 2010 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore pari a 102,6 fino ad un valore pari a 102,0 ovvero una variazione diminutiva pari a -0,6 in valore assoluto ed in valore percentuale. Nel passaggio tra il 2010 e il 2011 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è rimasto costante ad un valore pari a 102,0. Tra il 2011 e il 2012 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore di 102,00 fino ad un valore di 103,7 ovvero una crescita di 1,7%. Tra il 2012 e il 2013 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto da un valore di 103,7 fino ad un valore di 104,1 ovvero pari ad un valore di 0,4%. Nel passaggio tra il 2013 e il 2014 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore pari a 104,1 fino ad un valore di 104,8 ovvero una crescita di 0,7%. Tra il 2008 e il 2014 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto nel Centro di un valore pari a 2,3 in valore assoluto e pari a 2,2%.

Mezzogiorno. Il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni nel Mezzogiorno è cresciuto nel periodo tra il 2008 e il 2014. Nel 2008 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni nel Mezzogiorno è passato da un valore di 97,1 fino ad un valore pari a 97,4 ovvero pari ad una crescita in valore assoluto ed in valore percentuale di 0,3%. Nel passaggio tra il 2009 e il 2010 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni nel Mezzogiorno è passato da un valore di 97,4 fino ad un valore di 97,7 ovvero una crescita pari a 0,3 in valore assoluto e percentuale. Nel passaggio tra il 2010 e il 2011 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è rimasto costante ad un valore di 97,7. Nel passaggio tra il 2011 e il 2012 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore pari a 97,7 fino ad un valore di 98,00 ovvero pari ad un valore di 0,3. Nel passaggio tra il 2012 e il 2013 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore di 98,00 fino ad un valore di 98,2 ovvero una crescita di 0,2 in valore percentuale. Nel passaggio tra il 2013 e il 2014 il valore dell’indice Politica e Istituzioni è passato da un valore di 98,2 fino ad un valore pari a 99,6 ovvero pari ad una crescita di 1,4 sia in valore assoluto sia in valore percentuale. Nel complesso l’indice composito di Politica e Istituzioni nell’interno del Mezzogiorno è cresciuto di un valore pari a 2,5 sia in valore assoluto sia in valore percentuale.

cms_10226/3.jpg

Italia. Il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto tra il 2008 e il 2014. Nel passaggio tra il 2008 e il 2009 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto da un valore pari a 100,00 unità fino ad un valore pari a 100,3 unità ovvero pari ad una crescita di 0,3 sia in valore assoluto e in valore percentuale. Nel passaggio tra il 2009 e il 2010 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto da un valore pari a 100,3 fino ad un valore pari a 100,4 ovvero una crescita di 0,1. Tra il 2010 e il 2011 il valore dell’indice composito della Politica e delle Istituzioni è cresciuto da un valore pari a 100,4 fino ad un valore pari a 100,8 ovvero una crescita pari ad un valore di 0,4 unità in valore assoluto e percentuale. Nel passaggio tra il 2011 e il 2012 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è passato da un valore pari a 100,8 fino ad un valore di 101,9 ovvero una crescita pari a 1,1 in valore assoluto e percentuale. Tra il 2012 e il 2013 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto da un valore pari a 101,9 fino ad un valore di 102,3 ovvero una crescita di 0,4%. Nel passaggio tra il 2013 e il 2014 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto di un valore di 1,0 fino a 103,3. Nel passaggio tra il 2008 e il 2014 il valore dell’indice composito di Politica e Istituzioni è cresciuto di un valore 3,3%.

Conclusioni. I dati mostrano una crescita dell’indice composito di Politica e Istituzioni nelle varie macro-regioni italiane. In modo particolare l’indice cresce sia nel Nord, sia nel Centro, sia nel Sud. Il divario tra Nord e Sud risulta essere presente nell’interno anche dell’indice composito di partecipazione politica. Il valore dell’indice nel Sud risulta essere inferiore al valore dell’anno base posto uguale a 100. Gli italiani mostrano una crescita della fiducia nelle istituzioni e nella politica, un elemento positivo in grado di creare le premesse per la creazione di quel capitale civico necessario per la crescita economica di lungo periodo.

Angelo Leogrande

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App