CONOSCI TE STESSO E COMINCIA A VIVERE

CONOSCI_TE_STESSO_E_COMINCIA_A_VIVERE.jpg

Quando vige nel cuore una condizione di acuta infelicità, è doveroso fare qualcosa per cambiare. Vivere una esistenza cupa e senza gioia è lo spreco del secolo. La vita è come una pizza, te ne offrono una intera e tu, per paura o pigrizia, decidi di assaggiarla e lasci nel piatto il restante. Chi è quel pazzo che rinuncia al gusto così saporito di cotanta felicità? L’uomo, ovviamente! Ci sono persone in questo mondo che cambiano il loro destino nonostante le condizioni avverse, mentre altre preferiscono piangersi addosso pur avendo tutto per farcela. Insomma, un controsenso! Forse proprio qui sta il fulcro del problema: se non sei abituato a lottare per il tuo destino, probabilmente non lo farai mai.

cms_9303/2.jpg

Occorrono sangue freddo e un’armatura di ferro per combattere a unghie affilate contro chi, in fondo, altro non sa fare se non abbattere gli altri. Qui interviene la tua determinazione, il tuo sangue freddo, la saggezza d’animo. Sono in molti quelli che vorrebbero vederti cadere, per diversi motivi. C’è l’individualista talmente concentrato sul proprio ego da non poter fare a meno di spezzare l’ambizione altrui. Di solito è il primo che ti taglia le gambe e che, con estrema indifferenza, procura una sofferenza indicibile perché tu probabilmente provi stima per la tal persona. Ti si apre davanti agli occhi un modus diverso, fatto di delusioni. Nessuno ti insegna a calibrare la fiducia, lo impari strada facendo attraverso cadute e incomprensioni. Le relazioni, per carità, sono difficili sotto molti punti di vista poiché ciascuno è decisamente influenzato dal proprio bagaglio di esperienze. Il ragionamento può essere contorto, complicato, semplice… Perciò urge lo spessore di un’intelligenza equilibrata e capace di sanare le aspettative mancate. Il consiglio, il migliore in assoluto, è quello di reggersi sulle gambe da soli e con la consapevolezza che le persone sono solo di passaggio. Perciò dovete affermare il vostro pilastro dentro di voi e in nient’altro. Bloccatevi per un attimo solo e esclusivamente sullo sviluppo di competenze e capacità personali, perché sono le qualità che vi salvano dai momenti di difficoltà. Abbiate fiducia nelle vostre potenzialità, sicuramente avete dei talenti da scoprire, delle caratteristiche da sviluppare, delle passioni da conoscere. Potete cominciare adesso, l’età è un numero modesto di fronte alla forza di volontà e di sicuro lo sbalordimento prenderebbe il sopravvento per ciò che riuscite a fare semplicemente credendo in voi. Provateci!

Alessia Gerletti

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su