CADE PER LA PRIMA VOLTA MILANO, MA NON NE APPROFITTA REGGIANA

CADE_PER_LA_PRIMA_VOLTA_MILANO.jpg

Primo stop per Armani Milano che, dopo 10 vittorie consecutive, perde, per la prima volta in campionato, per 84-88 contro un forte Venezia, che ha approfittato della giornata di grazia di McGee (20 punti) e di Hagins (16) per bloccare la prima in classifica.

cms_5111/2.jpg

Nel frattempo, in casa Olimpia Milano, tiene banco il caso Gentile. L’ex capitano, Alessandro Gentile (figlio d’arte), lascia la sua attuale società per accasarsi, probabilmente, a Barcellona.

cms_5111/3.jpg

Non ne approfitta Reggiana che, perdendo 81-71 in casa di Varese, spreca la chance di avvicinarsi alla capolista Milano. Ora sono sempre 4 i punti di distacco. I 12 punti di Aradori e i 24 di Della Valle e Polonara non hanno portato alla vittoria Reggio Emilia. Importante vittoria per Brindisi che espugna Pesaro vincendo, 96- 102, dopo gli over time. Scatenati Scott e MBaye (50 punti in due) che totalizzano rispettivamente, 26 e 24 punti. Dopo la sconfitta in casa di Reggio Emilia, Capo D’Orlando vince in casa 79-64 contro Pistoia aggiudicandosi il 6° posto. Trascinatore, il solito Archie con 20 punti. Brescia, invece, grazie ai 24 punti di Landry e ai 17 di Vitali, vince in scioltezza 45-66 contro Cremona, la quale non riesce ad uscire da questo periodo negativo ed è ultima in classifica. In questa giornata piena di emozioni e sorpassi, Torino batte Caserta 80 -77. Non è bastato, per i campani, un mostruoso Sosa con i suoi 37 punti, mentre, in asse play-off, è un’importante vittoria per Torino.

(Collaborazione di Carmela Aniello)

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su