BURSERA GRAVEOLENS, UN ALBERO SACRO

Mille benefici per mille problemi

BURSERA_GRAVEOLENS__UN_ALBERO_SACRO.jpg

Bursera Graveolen (Palo santo) è un albero tropicale che cresce spontaneamente in alcune zone dell’America Centro-Meridionale, in Ecuador e Perù. Il suo nome deriva da una particolarità legata alla sua fioritura, che avviene a Natale. E’ proprio durante questo periodo che il legno matura la sua essenza, raggiungendo il suo potere. La raccolta del suo legno, considerato benefico, quasi sacro, viene svolta sotto il controllo delle popolazioni indigene e in maniera particolare, per preservare questa pianta protetta.

L´origine del Palo Santo è molto antica, è stato utilizzato dagli sciamani Inca nei loro rituali religiosi, spirituali, come strumento per portare buona fortuna, scongiurare eventuali segni di negatività, e come mezzo per ottenere una migliore comunicazione spirituale con i loro Dèi.

Questo albero è anche presente nel rituale dei matrimoni indigeni. La coppia deve piantare una piantina di questo albero, per legare i loro destini, affinché l’unione possa durare per sempre.

cms_8018/2.jpgIl legno di Palo Santo è considerato sacro da tempo immemorabile, è utilizzato per accendere fuochi sacri in rituali e cerimonie, proteggendo così lo spazio in cui queste si svolgono. Viene anche adoperato sul posto di lavoro e nella vita quotidiana. Per purificare gli ambienti è sufficiente girare con il legnetto fumante in mano. La sua essenza è usata per curare problemi di pelle e muscoli, la cenere del suo legno serve per curare le ferite esterne e l’acqua di cottura della corteccia per il trattamento dei disturbi di stomaco.

Il suo uso si è protratto fino ad oggi ed è ancora usato per cancellare energia negativa nelle persone e nelle cose. Ha un profumo sorprendentemente forte e dolce quando è bruciato. I suoi molteplici vantaggi lo rendono un perfetto depuratore energetico, ciò a causa di sostanze come il Limonene, principio attivo presente in una percentuale elevata nel tronco; quest’ultimo appartiene alla famiglia dei solventi o acquaragia. Inoltre, uno studio recente effettuato in Sud America ha evidenziato che il limonene può avere effetti dannosi sulle cellule tumorali, poiché può aumentare il livello di enzimi epatici coinvolti nella disintossicazione del corpo.

L´aroma del Palo Santo è dolce e legnoso. Il profumo ricorda una combinazione inebriante tra cedro atlas, erba dolce, limone, eucalipto e un tocco di menta.

cms_8018/3.jpgI suoi benefici sono efficaci quando l´albero è morto per cause naturali, o per vecchiaia. La peculiarità principale di questo legno è che non viene tagliato da alberi vivi, ma raccolto solo dopo che la pianta è naturalmente morta ed è rimasta a terra almeno 5 anni, durante i quali, grazie all’azione di mucillaggini e funghi tipici del terreno in cui cresce, si stabilizzano le sue caratteristiche. Il profumo intenso dei legnetti che contraddistingue il legno di buona qualità è la garanzia del fatto che gli alberi non sono stati tagliati: infatti, nel caso in cui non avvenga totalmente il processo di morte naturale e maturazione a terra, il legno non profumerà. Pertanto, nella raccolta dell’albero di Palo Santo le foreste non sono danneggiate, perché si raccolgono solo gli alberi morti, liberando così la giungla, in un atto 100% ecologico e naturale di protezione delle risorse.

Riassumendo viene impiegato:

- contro gli attacchi d’asma e in caso di allergia;

- per alleviare tosse e raffreddore;

- per placare l’ansia e gli attacchi di panico;

- contro il mal di testa;

- per il rilassamento psico-fisico;

- per allontanare le zanzare e gli insetti;

- per inibire la diffusione dei cattivi odori e dei batteri;

- per stimolare il rilassamento dei muscoli e delle articolazioni, riducendo dolori e infiammazioni;

- per generare uno stato psico-fisico di benessere e contrastare alcuni sintomi associati a stati depressivi e sfoghi emozionali;

- nella meditazione, per aumentare la concentrazione e riequilibrare ed armonizzare corpo, mente e spirito.

cms_8018/4.jpg

E’ caratteristico vedere sulle bancarelle dei mercatini tipici dell’Ecuador i pezzetti di legno profumati da bruciare per cacciare le zanzare, gli insetti e le negatività, con la tipica frase che echeggia: Palo Santo para la buena suerte, para limpiar la casa da la mala energia.

Esecuzione Verde

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su