BASKET MASCHILE LEGA A : MILANO VA A “104” ALL’ORA

BASKET_MASCHILE_LEGA_A.jpg

Grandissima prestazione di Beteland Capo d’Orlando che batte Varese 76-71, rialzandosi così dopo la sconfitta subita a Caserta. Migliore in campo Archie, per lui doppia, 16 punti e 10 rimbalzi. Per il ventunenne pugliese, Tommaso Laquintana, 6 punti e 2 assist in 18 minuti giocati.

cms_5025/2.jpgL’Olimpia Milano non si ferma più. Vince contro Pistoia per 104-70 e centra la nona vittoria consecutiva in campionato! I trascinatori di questa vittoria sono stati Fontecchio con 15 punti, Macvan e Raduljica con 14 punti. Avellino, invece, dopo aver espugnato Sassari, batte anche Brindisi per 76-73. Buona la reazione di Brindisi che riesce a recuperare il vantaggio di Avellino di 17 punti. Partita chiusa dal possesso sprecato dall’Enel Brindisi. Sempre Ragland e Randolph i giocatori che collezionano 45 punti totali, rispettivamente 22 e 13 punti. Partita al cardiopalma tra Venezia e Caserta, 98 a 92 dopo gli over time. Non è bastato un magnifico Edgar Sosa per Caserta, 38 punti e 6 assist per lui. Cantù non riesce ad uscire da questo periodo nero. Subisce la quinta sconfitta consecutiva che vale l’ultimo posto. Torino espugna Cantù nella nuova casa, il Paladesio, 77-89. Una sfida bellissima quella tra i due playmaker Waters e Wright, 20 punti per entrambi. Brescia vince a sorpresa contro Reggiana; terza vittoria consecutiva per la Germani ed arriva la seconda sconfitta dopo 7 vittorie consecutive per Reggio Emilia. Non sono bastati, questa volta, i punti di Della Valle e Aradori (48 complessivi). Brescia vince 93-88 grazie ai 28 punti di Landry e ai 21 di Burns. Trento, dopo 4 sconfitte consecutive, riesce a vincere contro Pesaro (terza sconfitta di fila) che molla nel finale.

cms_5025/3.jpg

Nella lega femminile si rinnova la sfida tra Famila Schio e Passalacqua Ragusa, protagoniste negli ultimi anni di tante splendide finali. Schio vince in casa, il big match, per 66 a 53. Yacoubou e Miyem, migliori marcatrici per Schio con 18 e 14 punti, mentre, per le ragusane, Spreafico e Consolini, 10 e 9 punti. Segue Lucca che conquista la sua sesta vittoria consecutiva con il punteggio di 87 a 46 ai danni della Treofan Battipaglia che resta a 0 punti in classifica. Vittoria dell’Umana Venezia, in casa del Nova Vigarano, per 66 a 56 e del Fila San Martino che vince, in casa, 65 a 51 contro il Techedge Broni. La classifica comincia a delinearsi, ma nel prossimo turno le prime sei squadre si affronteranno in uno scontro diretto. Schio va a Lucca, San Martino ospita Umana Venezia e Ragusa riceve la Dike Napoli, dove gioca la nostra ex atleta Roberta Dentamaro della Rainbow Sport Valenzano (Bari), allenata da Nino Molino, il tecnico che vinse lo scudetto, la Coppa Italia e la Super coppa nella stagione 2002/2003 con il Cras Taranto.

(Collaborazione di Carmela Aniello)

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su