Arnoldo&Battois: The Italian duo artists-designers

When elegance is an attitude and a lifestyle

The_Italian_duo_artists-designers.jpg

cms_6450/8.jpg

The designers: tradition and innovation, lightness and dynamism. Refined architectures give shape to the idea of refinement and luxury. Timeless, caressing suggestions and precious details draw the ways of contemporary elegance. Incisive and delicate is the sign, talks about art and fashion, the art of making fashion.

cms_6450/0.jpg

Those are the creative alchemies of Arnoldo][Battois, brand of accessories formed by Silvano Arnoldo and Massimiliano Battois, of whose creations make concrete the most fine craftsmanship made in Italy and depict elegance as lifestyle.

cms_6450/1.jpg

The concept: overall different but connected by detail: this is the aim searched in the creations of each Arnoldo][Battois collection, result of careful reflection on relationship between clothes and accessories in their mutual contamination.
Bags are enriched by drawing on the workings of haute couture, clothes are thought as architectures that contain a body: a new language to experience unexplored worlds.

cms_6450/10.jpg

Accessories like dresses, complex and autonomous architectures: it’s an open project, that attempts to distance from existing idea of the bag, that produces contaminations bringing together, in a unique time, the moments of history and sedimentation of thoughts; it’s a suspended time where everything is possible: it’s the memory, the remembrance, the future made of past and future. A never-ending story, never perfect, that is continually enriched by experiences to experiment forms, volumes and texture.

cms_6450/4.jpg

Clothes as accessories, essential structures capable of define and valorise themselves just around the human figure. Evolving objects, transformable and adaptable to different situations, designed to be independent from the body proportions, but they exploit its movement to define themselves. Tunics, kimonos, cloaks, symbols of far worlds, gently emerge in these creations evoking austere sensuality and formal rigor; few elements are predetermined because just the body movement determines, instant by instant, the free drapery; also the light, using combinations of different materials, becomes complicit in this game.

cms_6450/5.jpg

Collections are born and developed in Venice, place of historical sedimentation and cultural contamination, where the glories of the Serenissima, Marco Polo’s travels and the lives of intellectuals and artists of the past still emerge in the contemporary look. City of indefinite, where everything is fragmented and reassembled under the same light, where past and present coexist in a dynamic equilibrium; it’s the Wunderkammer, which allows to rediscover the past to design the future.

cms_6450/italfahne.jpgQuando l’eleganza è un’attitudine e uno stile di vita

Arnoldo&Battois: il duo di artisti-designers italiani

Tradizione e innovazione, leggerezza e dinamismo. Raffinate architetture danno forma all’idea di raffinatezza e lusso.Carezzevoli suggestioni senza tempo e preziosi dettagli disegnano le vie dell’eleganza contemporanea. Incisivo e delicato il segno, parla di arte e moda, l’arte di fare moda.Queste le alchimie creative di Arnoldo][Battois, brand di accessori formato da Silvano Arnoldo e Massimiliano Battois le cui creazioni concretizzano la più fine artigianalità made in Italy e dipingono l’eleganza come uno stile di vita.

Complessivamente diversi ma connessi dal dettaglio: questo è l’obiettivo ricercato nelle creazioni di ciascuna collezione Arnoldo][Battois, esito di un’attenta riflessione sul rapporto tra accessorio e abito nella loro reciproca contaminazione.

Le borse si arricchiscono attingendo alle lavorazioni dell’alta sartoria, gli abiti sono pensati come architetture che contengono un corpo: un nuovo linguaggio per conoscere mondi inesplorati.

Accessori come abiti, architetture complesse ed autonome: è un progetto aperto, che prova a distanziarsi dai canoni attuali dell’oggetto-borsa, che produce contaminazioni mettendo a contatto in un unicum temporale i momenti della storia e la sedimentazione dei pensieri; è un tempo sospeso dove tutto è possibile: è il ricordo, la memoria, il futuro fatto di passato e presente. Un racconto mai concluso, mai perfetto, che continuamente si arricchisce di esperienze per sperimentare forme, volumi e textures.

Abiti come accessori, strutture essenziali capaci di definirsi e valorizzarsi solamente attorno alla figura umana. Oggetti in divenire, trasformabili e adattabili alle diverse situazioni, pensati per essere indipendenti dalle proporzioni del corpo, ma che ne sfruttano il movimento per definirsi. Pepli, kimono, mantelli, simboli di mondi lontani tra loro, emergono delicatamente in queste creazioni, evocando rigore formale e austera sensualità; ben poco è prestabilito poiché solo il movimento del corpo determina, istante per istante, i liberi panneggi; anche la luce, sfruttando accostamenti di materiali diversi, diventa complice di questo gioco.

Le collezioni nascono e si sviluppano a Venezia, luogo della sedimentazione storica e della contaminazione culturale, in cui i fasti della Serenissima, i viaggi di Marco Polo e le vite di intellettuali ed artisti del passato emergono tuttora nella sguardo contemporaneo.

Città dell’indefinito dove tutto si frammenta e si ricompone sotto la stessa luce, dove passato e presente convivono in un equilibrio dinamico; è la Wunderkammer, che fa riscoprire il passato per progettare il futuro.

Domenico Moramarco

Tags: Arnoldo Battois Venezia stilisti vogue

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App