Aiuto per la nascita e lo sviluppo di società cooperative

ministerodellosviluppoeconomico.jpg

Lo sapevi che il Ministero dello Sviluppo Economico, con decreto del 4 dicembre 2014, ha istituito un regime di aiuto finalizzato a sostenere la nascita e lo sviluppo di società cooperative.

L’aiuto consiste nella concessione di finanziamenti a tasso agevolato, di durata massima 10 anni e fino a 1.000.000 di euro, per la realizzazione:

  • sul tutto il territorio nazionale di cooperative costituite, prevalentemente, da lavoratori provenienti da aziende in crisi, di cooperative sociali e di cooperative che gesticoscono aziende confiscate alla criminalità organizzata,
  • nei territori delle Regioni del Mezzogiorno, oltre a quanto indicato nel punto precedente, di progetti di investimento diretti allo sviluppo o la ristrutturazione di cooperative già esistenti.

I progetti finanziabili devono riguardare:

  1. la creazione di una nuova unità produttiva;
  2. l’ampliamento di una unità produttiva esistente;
  3. la diversificazione della produzione;
  4. il cambiamento radicale del processo produttivo;
  5. il riequilibrio finanziario.

Per i punti 1, 2, 3 e 4 sono ammissibili le spese relative all’ acquisizione di attivi materiali e immateriali

  • ammortizzabili;
  • utilizzati esclusivemante nell’unità produttiva destinataria dell’aiuto;
  • figurare nell’attivo di bilancio dell’impresa beneficiaria per almeno 3 anni

Per il punto 5 sono ammissibili le spese sostenute inerenti lo svolgimento dell’attività di impresa e direttamente connesse alle iniziative ammissibili.

Le richieste di finanziamento devono essere presentate direttamente alle società finanziarie autorizzate dal Ministero secondo le modalità stabilite da un successivo provvedimento.

Massimo Favia

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App