ACE incentivi per la capitalizzazione delle imprese

Ministero_Economia_e_finanza.jpg

Come già ti ho anticipato nel precedente articolo Incentivi per la capitalizzazione delle imprese”, l’art.1 del Decreto Salva Italia ha introdotto un incentivo alla capitalizzazione delle imprese al fine di incentivare quelle che si finanziano con capitale proprio.

Con successivo decreto del Ministro dell’economia e delle finanze sono state emanate le disposizioni attuative della disciplina.

L’agevolazione consiste in una deduzione dal reddito complessivo netto dichiarato un importo pari al:

  • 3% per i periodi d’imposta 2011,2012,2013;
  • 4% per il periodo d’imposta 2014;
  • 4,5% per il periodo d’imposta 2015;
  • 4,75% per il periodo d’imposta 2016.

calcolato sull’incremento di capitale proprio .

L’aumento di capitale proprio è determinato dalla somma algebrica tra:

  1. incrementi
  • conferimenti in denaro rilevati dalla data di versamento;
  • utili accantonati a riserve, ad esclusione di quelle non disponibili, rilevati dall’inizio del periodo d’imposta nel corso del quale l’assemblea delibera di destinare l’utile;
  1. decrementi
  • riduzioni del patrimonio netto con attribuzione ai soci.

Con la circolare 12/E del 23 maggio 2014, l’Amministrazione finanziaria ha fornito alcune precisazioni in relazione alle modalità di applicazione dell’agevolazione ed in ordine alla disciplina antielusiva.

Massimo Favia

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App