ACETO DI MELE

UN ALLEATO DEL BENESSERE E DELLA BELLEZZA

ACETO_DI_MELE_ADF_7_4_2019.jpg

Con il suo aroma dal sentore pungente l’aceto di mele è diventato l’ingrediente “segreto” di tanti rimedi naturali in quanto portatore sano di preziosi nutrienti che regalano benefici all’organismo tra cui diversi sali minali come il calcio, il fosforo, il fluoro, il ferro, oltre a numerose vitamine, ecco perché non è solo utilizzato per condire verdure e alimenti vari, ma anche per uso cosmetico. Uno degli usi più comuni dell’aceto di mele fuori dalla cucina è quello destinato alla cura dei capelli, perché grazie alle sue proprietà li deterge e li lucida, inoltre viene utilizzato anche come coadiuvante alla lotta contro l’odiatissima cellulite e per depurare l’organismo. L’aceto di mele si ricava dalla fermentazione del sidro di mele ha un colore giallo ed è decisamente meno acido del comune aceto di vino, motivo per il quale molti lo preferiscono al classico aceto per condire verdure e insalate. Grazie alla sua composizione è utile nel favorire la digestione poiché contiene una sostanza chiamata pectina che regola i movimenti intestinali.

cms_12389/foto_1.jpg

La sua funzione disinfettante e purificante contribuisce a liberare il fegato dalle tossine fungendo in questo modo da disintossicante, inoltre abbassa il livello del colesterolo e riequilibra il ph naturale della pelle e degli organi interni prevenendo così le infezioni. Un uso poco conosciuto dell’aceto di mele è quello di aiutare a contrastare le micosi, infatti è un ottimo rimedio per curare i funghi in qualsiasi parte del corpo si presentino. Può essere applicato direttamente sulla parte interessata oppure diluendo uno o due bicchieri nell’acqua della vasca quando si fa il bagno. Distribuito direttamente sui capelli diventa una maschera rivitalizzante che li rende morbidi, sani, lucenti e passato direttamente sulle unghie con un dischetto di cotone e lasciandolo agire per qualche minuto diventa un ottimo rinforzante per unghie sfaldate e tendenzialmente fragili.

cms_12389/foto_2.jpg

Può essere utilizzato per disinfettare le pelli acneiche tamponandolo sulle parti interessate e facendolo agire per qualche minuto per poi risciacquare con dell’acqua tiepida, infine può essere utilizzato per attenuare in soli cinque giorni le cosiddette macchie scure della pelle restituendo una pelle idratata, lucente e tonica. Vi consiglio di acquistare l’aceto di mele biologico perché non raffinato, non filtrato e non pastorizzato, quindi più efficace. Prima di tutto pulite accuratamente la pelle del viso poi prendete dieci ml di aceto di mele biologico e con un batuffolo d’ovatta intriso d’aceto applicatelo in modo diretto sulle macchie del viso lasciandolo agire tutta la notte, al mattino seguente lavate il viso come da abitudine. Se farete questo trattamento per almeno cinque giorni prima di andare a dormire i risultati saranno davvero sorprendenti, la pelle del viso respirerà e apparirà radiosa.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App