ABBRONZATURA

SETTE SEMPLICI TRUCCHI PER FARLA DURARE ANCHE IN CITTA’

mantenere-abbronzatura.jpg

Non lasciamo che i benefici dell’estate vadano via velocemente al rientro dalle vacanze! Soprattutto dalla nostra pelle che, senza le giuste cure, rischia di perdere, in un attimo, quel colore dorato e luminoso che il sole ci ha regalato durante la bella stagione. Perché se per conquistare una pelle liscia ed abbronzata ci abbiamo messo tanta attenzione e fatica applicando il giusto fattore di protezione solare e nutrendola con il doposole, il rischio è che, una volta rientrati in città, tutto sia vanificato in poche settimane. Cosa fare quindi per non far svanire l’abbronzatura in un batter d’occhio? Basta usare le strategie e i trucchi giusti, inserendo nella nostra “beauty routine” pochi e semplici gesti “salva colore”. La tintarella, infatti, non solo ci rende più belli, ma ci fa sentire ancora un po’ in vacanza, allora perché non prolungarla? Ne gioverà anche il nostro umore! Dobbiamo iniziare dalla tavola, scegliendo i cibi “amici dell’abbronzatura” che ci aiuteranno a mantenerla il più a lungo possibile.

cms_10453/foto_1.jpg

I “food” salva abbronzatura sono tutti quei cibi che contengono sostanze importantissime come gli “omega 3 e acidi grassi essenziali” che sono degli ottimi idratanti per la nostra pelle. Per fare invece il pieno di betacarotene e licopene che sono delle sostanze antiossidanti essenziali per mantenere a lungo la tintarella dovremmo mettere in tavola frutta e ortaggi dal colore giallo e arancione come: peperoni, carote, ananas, pomodori ecc... Anche una corretta idratazione può essere il modo migliore per mantenere a lungo la pelle dorata e renderla elastica, prevenendo la secchezza e quindi la successiva desquamazione. L’ideale sarebbe bere almeno due litri di acqua al giorno provando anche con le conosciute “detox water”, ossia le versioni vitaminizzate dell’acqua come quelle aromatizzate agli agrumi o quelle aromatizzate ai frutti rossi che sono degli ottimi antiossidanti, l’acqua è un elemento molto importante per fare un pieno di energia e di idratazione a tutto beneficio della nostra epidermide.

cms_10453/foto_2.jpg

Un altro rimedio per mantenere la tintarella è quello di continuare ad usare il doposole in sostituzione delle creme idratanti che usiamo abitualmente per il corpo, perché il doposole ha un’azione profondamente idratante, per cui ci aiuta a mantenere e intensificare il nostro bel colorito. Dobbiamo applicarlo mattina e sera subito dopo la doccia, quando la pelle è ancora umida così da sfruttare al meglio la dilatazione dei pori per una penetrazione profonda del doposole. A tal proposito è sempre meglio preferire la doccia al bagno, perché il bagno prolungato nella vasca favorisce la desquamazione, quindi la perdita progressiva della pelle superficiale e di conseguenza anche dell’abbronzatura. Inoltre non dimentichiamo di utilizzare un detergente delicato e ricco di oli essenziali e creme idratanti per avere un effetto di profonda nutrizione della pelle.

cms_10453/foto_3.jpg

Infine diciamo si allo scrub! Non dobbiamo aver paura che lo scrub possa togliere l’abbronzatura, anzi l’esfoliazione la rende più uniforme, perché va ad eliminare solo le cellule morte, che andrebbero via comunque. Vi consiglio perciò un “gommage” leggero, dalla “texture” oleosa che, mentre leviga, idrata a fondo tutto il nostro corpo. In poche mosse, semplici ingredienti e piccole attenzioni avremo una pelle radiosa, idratata e ancora abbronzata.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App