56° Convegno Internazionale di studi sulla Magna Grecia

Numerosi gli studiosi e appassionati di archeologia

56°_Convegno_Internazionale_di_studi_sulla_Magna_Grecia.jpg

Cala il sipario sul 56° Convegno Internazionale di studi sulla Magna Grecia, tenutosi a Taranto, nei giorni scorsi, nella meravigliosa cornice dell’ex convento di San Francesco nel centro storico, attuale sede dell’Università. Il focus in questa edizione è stato sui greci e le popolazioni locali nell’arco jonico , in particolare modo nel territorio tra Bradano e Sinni. Organizzato fin dalla prima edizione da I.S.A.M.G., storico istituto fortemente voluto dal prof. Attilio Stazio, e attualmente supervisionato dal presidente prof. Aldo Siciliano, il Convegno è stato realizzato anche grazie al contributo di alcuni sponsor quali: Unione Europea , Regione Puglia , Comune e Provincia di Taranto, Camera di Commercio, MIBACT, Agenzia di sviluppo terra jonica e Fondazione Cassa di risparmio di Puglia. Importanti ed autorevoli relatori che si sono alternati nei tre giorni di programmazione con interessanti risultati di ricerca . Elevata l’affluenza di studiosi, di appassionati di archeologia e di coloro i quali considerano il Convegno un immancabile appuntamento annuale.

cms_4632/PA310034.jpg

cms_4632/PA310036.jpg

cms_4632/PA310039.jpg

cms_4632/PA310040.jpg

cms_4632/PA310041.jpg

cms_4632/PA310043.jpg

cms_4632/PA310045.jpg

cms_4632/PA310046.jpg

cms_4632/PA310048.jpg

cms_4632/PA310049.jpg

cms_4632/PA310055.jpg

cms_4632/PA310058.jpg

(il servizio fotografico è del ns. Fotoreporter Roberto Pedrone)

Roberto Pedron

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App