“I guardiani dell’Efterion”

Il fantasy spaziale dell’autore napoletano Francesco Ambrosio

I_guardiani_dell_Efterion.jpg

Presentiamo oggi lo scrittore emergente Francesco Ambrosio, autore del libro “I guardiani dell’Efterion”, pubblicato nel 2016 dalla casa editrice romana Bibliotheka Edizioni. Inizio di una saga, questo romanzo rappresenta la primissima opera in cui è sfociata l’inesausta fantasia dell’autore, a cui sono seguite poi altre pubblicazioni. Da ricordare, inoltre, che il fantasy è di per sé un genere poco praticato nel panorama campano.

cms_7511/2.jpgMettetevi comodi. Il romanzo non è altro che lunga fiaba ambientata nello spazio. Da un lato un uomo che scappa da una clinica psichiatrica, dall’altro una bambina russa che viene condotta contro la sua volontà su un pianetino chiamato Efterion, sulla quale si erge l’omonimo grande tronco che, con i suoi tanti rami e radici, veglia sull’armonia dell’intero universo. La loro storia si incrocerà con quella di altri alieni, fino alla formazione di una vera e propria squadra di guerrieri volta a combattere innumerevoli nemici e cercare di riportare l’armonia e la pace nello spazio, sempre in nome dell’Efterion. La Terra, quindi, è solo il punto di partenza: il viaggio continuerà tra pianeti e stelle diverse, spesso molto particolari.

A cosa è dovuta l’oscurità che per secoli ha intrappolato l’universo? Battaglie, tanti nemici, colpi di scena continui, intrighi e segreti oscuri si susseguiranno fino all’ultima pagina, fino a svelare l’origine di tutto

cms_7511/3.jpgL’ambientazione del romanzo è uno spazio nuovo – totalmente frutto della fantasia dell’autore - in cui veglia l’istituzione millenaria e creatrice dell’Efterion, un immenso tronco che con i suoi tantissimi rami e radici ricopre interamente la superficie di un pianetino bianco. I personaggi sono tutti alieni, diversi sia per caratteristiche fisiche che per abilità; si uniranno per proteggere l’Universo in nome dell’Efterion. Con uno stile avvincente e ricco di pathos, l’autore descrive un’avventura spaziale unica nel suo genere, ricca di misteri da svelare fino all’ultima pagina. La lotta del bene contro il male, in questo libro, è concepita come qualcosa di molto radicato, motivo per cui i personaggi dovranno scavare nel loro passato e in quello dell’Universo stesso per ristabilire una pace insperata. Gli stessi personaggi sono pieni di contraddizioni, a testimonianza di quanto non ci si possa fidare davvero di nessuno, anche nei momenti più impensabili.

Enrico Marotta

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su