“FIRENZE ROCKS”: LA GRANDE MUSICA INTERNAZIONALE A PARCO DELLE CASCINE

Attesi Ed Sheeran, Snow Patrol, Zara Larsson e Matt Simons. Domani sarà la volta di Eddie Vedder

FIRENZE_ROCKS.jpg

Il secondo atto di Firenze Rocks, in corso già da ieri, è pronto ad infiammare la Visarno Arena di Firenze per tutto il weekend, con alcuni dei più prestigiosi artisti del panorama mondiale.

cms_13150/2.jpg

Dopo l’apertura curata da Snow Patrol, Zara Larsson e Matt Simons, oggi sarà la volta dell’attesissimo Ed Sheeran, che si esibirà nella prima delle sue tre tappe italiane (il 16 giugno sarà allo Stadio Olimpico di Roma e il 19 a San Siro). Nel suo tour mondiale, partito lo scorso 13 febbraio, il cantante britannico toccherà ben quattro continenti tra Sud America, Africa, Asia ed Europa, per la gioia dei fan che da ogni parte del globo lo acclamano. Il suo stile versatile - unito alla simpatia e alla semplicità che hanno fatto di lui un adorabile “ragazzo della porta accanto” con la voce d’angelo - l’ha portato in cima alle classifiche anche con la sua ultima hit estiva in collaborazione con Justin Bieber, I don’t care, giunta a ben 10,9 milioni di streaming su Spotify ad appena 24 ore dall’uscita.

cms_13150/3.jpg

Gli Snow Patrol, attivi nel mondo della musica dal ’98, fanno concorrenza alla star dalla rossa chioma con 15 milioni di copie vendute complessivamente, oltre 1 miliardo di stream, 5 album Platino in UK e nomination ai Grammy, BRIT Awards e Mercury Music Prize.

Anche Zara Larsson, stella nascente del pop mondiale, sta conquistando sempre più seguito grazie al suo al suo album di debutto So Good (certificato oro), a cui spetta il titolo di “secondo disco d’esordio di un’artista femminile con più stream su Spotify” con oltre 5 miliardi di ascolti.

Matt Simons si attesta tra i più popolari con 500 milioni di stream e più di un milione di copie vendute, disco d’oro in Italia e per 2 mesi in top10 dell’Airplay in Europa. Ciò che rende appetibile la sua comparsa al Firenze Rocks è, in particolare, l’assaggio che certamente saprà regalare al pubblico del suo nuovo album, intitolato ″After The Landslide″.

cms_13150/4.jpg

Sabato si esibirà Eddie Vedder, mostro sacro del rock contemporaneo, mentre domenica, giornata conclusiva della manifestazione, saliranno sul palco i The Cure gruppo post-punk inglese con 27 album pubblicati e oltre 1.500 concerti in tutto il mondo.

Al potere unificante della musica live - che spazierà dal rock al pop, passando per l’indie, senza nessuna barriera di genere - si aggiungeranno numerose attività di intrattenimento in un’area-parco di 6.000 mq. Non resta che lasciarsi trascinare dalle note, pronte ad infiammare gli animi dei fan in un’estate già ricca di tormentoni e nuovi album.

Tutte le info su Firenze Rocks 2019 a questo link: http://www.firenzerocks.it/info-utili

Roberto Pedron

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su